Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

L'anello agli Spurs, una stagione da dimenticare a Sacramento: ora agli Hornets di MJ, per farci ancora divertire!
Avatar utente
sygno
Most Valuable Player
Messaggi: 4275
Iscritto il: 21/03/2007, 12:46
Località: Bienate, l'altro campanile di Magnago (Mi)

Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda sygno » 04/10/2016, 11:10

In bocca al Lupo Beli!
17/06/2014
Mikele cambia la firma.
Io cambio l'Avatar.

http://rafweb.altervista.org/
“parole e frasi dal vento portate
in attesa di un orecchio attento lasciate”

RafT

Avatar utente
crazycry10
Most Valuable Player
Messaggi: 3280
Iscritto il: 10/03/2008, 21:57
NBA Team: Spurs
Località: Napoli

Re: Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda crazycry10 » 06/10/2016, 15:05

Sinceramente non so cosa aspettarmi da quest'anno e dal beli, speriamo che lo scambio lamb-hawes per greg monroe non sarebbe per niente male
RESISTENZA BELINELLI n.2
RESISTENZA BARGNANI n. 77

Avatar utente
Rickett
Most Valuable Player
Messaggi: 3306
Iscritto il: 06/07/2008, 17:01

Re: Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda Rickett » 27/10/2016, 17:44

Per avere il sito dell'nba come l'anno scorso cosa devo fare?

Avatar utente
Arwain
All Star Game
Messaggi: 1665
Iscritto il: 06/01/2009, 8:51
NBA Team: Chicago Bulls
Località: Roma

Re: Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda Arwain » 28/10/2016, 21:43

Stesso problema con la app...

Prima partita insipida del Beli, almeno lo tiene in campo 26 minuti. Avanti così
Resistenza Belinelli n° 5

1 Campionato NBA (2013-2014), Vincitore Three-point Shootout (2014).
"We miss Spurs Marco Belinelli with the Bulls", Obama.

FERMATELOOOOOOOOOOOOO

Avatar utente
crazycry10
Most Valuable Player
Messaggi: 3280
Iscritto il: 10/03/2008, 21:57
NBA Team: Spurs
Località: Napoli

Re: Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda crazycry10 » 29/10/2016, 3:00

Finalmente riprendo la LP, primo quarto ottimo di marco sia in attacco che in difesa, nel scondo quarto male invece lui come tutta la second unit, che mi sembra un pò poca roba,hibbert male male, vediamo come vanno nel secondo tempo
Edit: hibbert era dolorante al ginocchio, mi sembrava troppo strano, anche per lui, quell'atteggiamento...nel 3º quarto arrivati a -19 kemba ha iniziato a salire di colpi e insieme a cody zeller sta trascinando alla rimonta hornets, marco ne segna 5 in un amen, siamo a -4 a 12 dalla fine...Batum malino, mentre l'energia di MKG e Marvin Williams è fondamentale, bene anche Spencer Hawes
Edit2: bellissima W degli hornets in rimonta con lamb assoluto protagonista nel 4º quarto coadiuvato da kemba che senza mettere manco la quarta ne segna 20 come se fosse al campetto di casa.
Benissimo tutta la panchina degli hornets con marco 12, hawes 10,zeller 10 e lamb 16 che chiudiono il parzialone aperto dai titolari a fine terzo q.
Marco molto bene secondo me, coinvolto offensivamente e presente quasi sempre in difesa, nel 4º Q con Lamb on fire si defila e funge da ottimo facilitatore per i compagni... BENE COSI!!!! Avanti marchino non molliamo un cazzo!
Anche oggi gioca tantissimo, 28 minuti, bisogna ripagare coach clifford con prestazioni del genere sempre più spesso
RESISTENZA BELINELLI n.2
RESISTENZA BARGNANI n. 77

Avatar utente
crazycry10
Most Valuable Player
Messaggi: 3280
Iscritto il: 10/03/2008, 21:57
NBA Team: Spurs
Località: Napoli

Re: Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda crazycry10 » 03/11/2016, 10:36

Vista anche la partita di stanotte oltre a quelle precedenti e devo dire che gli hornets mi piacciono molto, e non me lo aspettavo, sono una squadra davvero ben allenata( applausoni per Clifford).
Hanno in kemba e batum i due assoluti leader attorno al quale ci sono due superbi difensori come MKG, che dietro è una bestia, e Marvin Williams, da quando è a Charlotte è rinato dopo le sofferenze e le mancate attese ad Atlanta, senza Hibbert come centri ci sono due giocatori diversi ma complementari e giovani che mi piacciono un casino come Cody Zeller e Kaminsky, in più la second unit con Sessions, calato alla perfezione nel ruolo, Marco, Frank, Lamb è davvero iper produttiva, e soprattutto è una squadra dove si esegue molto e si gioca poco alla cazzo di cane o in iso, al contrario di denver per capirci, insomma che dire io non me lo aspettavo e devo dire che Marco è veramente molto coinvolto nel gioco quando presente sul campo, finora ha giocato anche abbastanza senza tuttavia brillare, se i presupposti sono questi allora forse davvero può essere una bella stagione di rilancio per il nostro Marchino, il quale è apprezzatissimo anche dai commentatori Hornets, che ne elogiano il modo di giocare ed evidenziano anche quanto la sua presenza e l'attenzione che attira sulle difese aiutino la squadra.
Intanto ieri 11 pts 3 reb 2 ass e 3/6 da 3 in 21 minuti, NON MALE! :approved:
Go marco go!!!!!!
RESISTENZA BELINELLI n.2
RESISTENZA BARGNANI n. 77

Avatar utente
sirmino
Leader della squadra
Messaggi: 339
Iscritto il: 06/12/2012, 10:20

Re: Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda sirmino » 03/11/2016, 10:55

mi fa piacere leggere queste parole, guardando solo i numeri non si riesce ovviamente bene a capire come sta andando

qua qualche highlights
RESISTENZA BELINELLI N.X

Jeeves
Superstar NBA
Messaggi: 890
Iscritto il: 21/10/2010, 9:22

Re: Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda Jeeves » 03/11/2016, 16:15

Ha iniziato moscetto con un bel 0 su 3, poi si è scaldato, ha messo tre triple e smazzato un pregevole assist. Comunque Ancora coi motori al minimo direi...
Per il momento bene così. Forza Marco, non mollare!
RESISTENZA BELINELLI N. 15

Avatar utente
crazycry10
Most Valuable Player
Messaggi: 3280
Iscritto il: 10/03/2008, 21:57
NBA Team: Spurs
Località: Napoli

Re: Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda crazycry10 » 05/11/2016, 12:13

Purtroppo Marchino sta mancando in quello che è sempre stato il suo punto forte, il tiro, sta tirando da schifo e ancora non ha registrato una partita almeno al 50% al tiro, ecco questa è l'unica nota stonata fino ad ora perchè tutto il resto è molto positivo.
Cominciamo dalla difesa dove sinceramente non vedevo Marco cosi attivo dal primo anno agli spurs, anche ieri 3 steal ed in generale è stato attento, tranne in alcune situazioni, i minuti sono stabili anche se tirare cosi non aiuta il suo minutaggio, il coinvolgimento all'interno della squadra è buono infatti anche ieri nonostante sia forse stato cercato un pò meno ha avuto le sue occasioni ma soprattutto è stato spesso bravissimo nel creare per gli altri e far girare la palla come lui sa ben fare, i classici passaggi che permettono al compagno poi di fare un assist. Aggiungiamoci che la squadra è 4-1 giocando tre trasferte allora capiamo che il meglio può ancora venire. Bravissimi ieri Kemba e Nic,che sono prima seconda e terza opzione offensiva degli hornets, che hanno tirato su una bella partitina...ripeto questi hornets mi piacciono molto,spero solo che Marco possa ritornare a tirare come sa perchè a quel punto credo i minuti possano davvero aumentare in quanto permette agli hornets di aprire maledettamente l'area, vero Kemba?
RESISTENZA BELINELLI n.2
RESISTENZA BARGNANI n. 77

Avatar utente
Arwain
All Star Game
Messaggi: 1665
Iscritto il: 06/01/2009, 8:51
NBA Team: Chicago Bulls
Località: Roma

Re: Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda Arwain » 05/11/2016, 18:36

New York - Marco Belinelli sorride. I suoi Charlotte Hornets hanno cominciato la stagione con il piede giusto (tre vittorie su 4 partite fin qui) ma tutto questo, almeno per una volta, è relativo. Lui, giunto alla sua decima avventura a stelle e strisce, ha ancora voglia di provare a migliorarsi, non a caso appena comincia a raccontare le sue sensazioni di inizio anno, l'entusiasmo che traspare dalle sue parole è contagioso. Dopo quella che lui stesso definisce una complicata parentesi in quel di Sacramento, nel North Carolina Marco riconosce di essere al posto giusto nel momento giusto. «Mi sento di nuovo protagonista attacca con aria sicura non che prima non lo sia stato, ma sono davvero contento di questo cambio e non vedo l'ora che la stagione entri nel vivo proprio per dimostrarlo».

Cosa la convince?

«L'ambiente, senza nulla togliere a nessuno, mi sembra di essere ritornato indietro nel tempo ai giorni di San Antonio. L'organizzazione è molto seria, ci sono programmi molto ambiziosi e tutti ne sono consapevoli».

Cosa dobbiamo aspettarci quest'anno da questi Charlotte Hornets?

«Gli obiettivi sono chiari: vogliamo migliorare l'uscita al primo turno dei play-off dello scorso anno. Rispetto alla scorsa stagione abbiamo cambiato parecchio sotto canestro, ma siamo molto più competitivi e poi, hanno confermato un giocatore straordinario come Nicolas Batum».

Quando dici Charlotte Hornets il mondo della pallacanestro si ferma sempre di fronte ad un nome e un cognome: Michael Jordan. Lei ha avuto modo di incontrare il suo nuovo datore di lavoro?

«In due occasioni separate ma se la domanda è quante volte ho avuto modo di conoscerlo meglio da vicino, beh non ancora. Sto aspettando, ma mi confermano che lo si vede spesso alle partite e chiaramente non vedo l'ora di averlo cinque minuti tutti per me».

A Sacramento che cosa non ha funzionato?

«E' stato un anno particolare ma personalmente preferisco concentrarmi solo sul futuro. Qui a Charlotte sto bene, i miei compagni mi rispettano e sono molto contento del modo in cui la squadra sta giocando».

Dieci anni in questa lega, sette squadre diverse e un anello al dito. Personalmente cosa c'è ancora da aspettarsi da Marco Belinelli?

«E' una bella domanda, sono molto contento per l'opportunità che mi è stata offerta qui a Charlotte. Voglio vincere ancora e cercare di migliorarmi per contraccambiare la fiducia che i miei compagni ripongono in me».

Se potesse scegliere dal suo passato, qual è il giocatore che vorrebbe di nuovo con se in squadra?

«La lista è lunga, sono tanti. Se proprio devo sceglierne uno, dico Manu Ginobili. Da lui non smetti mai di imparare».

Quest'anno il mondo dello sport professionistico americano sta attraversando un momento particolare. Ci sono parecchi atleti che hanno deciso di protestare durante gli inni nazionali visti i disagi sociali nel paese. A Charlotte poi, voi avete anche vissuto in prima persona dei giorni piuttosto tesi. In spogliatoio se ne parla?

«No, non ne abbiamo parlato, il basket rimane l'unico focus in questo momento. Per quanto riguarda Charlotte, le cose si sono calmate ma appena arrivato in settembre erano un pochino tese. Mi ricordo i primi giorni chiusi in casa a guardare fuori dalla finestra. Dal quarantesimo piano vedi bene. Posso dire che la polizia teneva la situazione sotto controllo, si sentivano quattro elicotteri in aria e nel giro di qualche giorno siamo ritornati alla normalità».

Parliamo di nazionale: presente, passato e futuro. Da dove cominciamo?

«Ad un certo punto, almeno rispetto agli anni precedenti, ho avuto la netta sensazione che eravamo pronti per il salto di qualità invece poi è andata come tutti sappiamo. Come dire, avanti con Ettore (Messina, ndr) e pensiamo all'Europeo. Oramai quello che è passato, è passato. Dispiace, ma voltiamo pagina».


An
Resistenza Belinelli n° 5

1 Campionato NBA (2013-2014), Vincitore Three-point Shootout (2014).
"We miss Spurs Marco Belinelli with the Bulls", Obama.

FERMATELOOOOOOOOOOOOO

Avatar utente
Arwain
All Star Game
Messaggi: 1665
Iscritto il: 06/01/2009, 8:51
NBA Team: Chicago Bulls
Località: Roma

Re: Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda Arwain » 05/11/2016, 18:37

Speriamo torni pure a far canestro


An
Resistenza Belinelli n° 5

1 Campionato NBA (2013-2014), Vincitore Three-point Shootout (2014).
"We miss Spurs Marco Belinelli with the Bulls", Obama.

FERMATELOOOOOOOOOOOOO

Avatar utente
crazycry10
Most Valuable Player
Messaggi: 3280
Iscritto il: 10/03/2008, 21:57
NBA Team: Spurs
Località: Napoli

Re: Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda crazycry10 » 08/11/2016, 3:16

primo tempo pazzesco degli hornets,annichiliti i Pacers e 75 punti segnati,record di franchigia x l’intervallo.
Sinceramente la nota piú lieta arriva da Marco che.non vedevo giocare cosi bene da tempo immemore, coinvoltissimo in attacco e attentissimo in difesa, in 12 minuti 8pts 3 reb 2ass 3stl è tanta roba senza contare 2-3 passaggi fantastici che hanno permesso ad altri compagni di fare un assist... quanto gli farebbe bene giocare una gara oltre i 20 punti adesso...
RESISTENZA BELINELLI n.2
RESISTENZA BARGNANI n. 77

Avatar utente
issidingo
Superstar NBA
Messaggi: 591
Iscritto il: 18/09/2013, 11:46
NBA Team: San Antonio Spurs

Re: Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda issidingo » 08/11/2016, 10:50

Non avendo sonno ho visto il primo tempo.

Quasi immigliorabile il beli, un paio di giocate da top 10.

Pero' onestamente il livello di questa lega e' ormai indecente, era tempo che non vedevo una partita di rs tra non contender e onestamente ho visto di meglio al campetto. Difese nulle, anarchia, una transizione continua con scelte orrende.

NBA in rs e' realmente morta e sepolta da anni.

Avatar utente
crazycry10
Most Valuable Player
Messaggi: 3280
Iscritto il: 10/03/2008, 21:57
NBA Team: Spurs
Località: Napoli

Re: Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda crazycry10 » 08/11/2016, 13:11

Come giustamente dice issidingo Marco non poteva giocare miglior primo tempo, veramente perfetto, l'unica pecca è stata il layup su backdoor sbagliato che assieme al layup del secondo tempo sono due errori che Marco non deve commettere.
Ormai è chiaro che non è più quel giocatore che punta a segnare uscendo dalla panchina ma è diventato veramente un notevole giocatore di squadra, fa girare la squadra e manda a segnare i compagni con una facilità che non vedevo dai tempi del primo anno agli spurs, se ritrovasse il tiro le cose potrebbero andare davvero alla grande. La cosa più bella di Marco fino adesso forse è stato l' impegno profuso in difesa, pur con tutti i suoi limiti, che unito alla grande capacità di creare tiri migliori per i compagni e facilità nel far circolare la palla fa di Marco un importantissimo, forse il più importante con Sessions membro della second unit, da segnalare la grande intesa con Spencer Hawes,che sta giocando davvero alla grande.
Non dico sia il sesto uomo ma poco ci manca, ieri è stato davvero bravissimo anche se troppe volte ha rinunciato ad un buon tiro per favorire la circolazione di palla,ho contato almeno 4-5 meravigliosi passaggi che hanno poi portato ad assist per altri compagni, in ogni caso ieri in 27 minuti ( frutto del problema a MKG) 12 pts 3 reb 4 ass 3stl 1 to e 3/8 FG 2/4 3FG 4/4 FT...tanta roba! Daje Marchinoooooooooo :banana: :ita: :nba:
P.s ragazzi Kemba è una roba meravigliosa :oops: :oops: :oops:
P.p.s. Ragazzi ma qualcuno ha notizie di REDDEN? Cazzo era il primo tifoso del beli, spiace non leggerlo più
RESISTENZA BELINELLI n.2
RESISTENZA BARGNANI n. 77

Avatar utente
Arwain
All Star Game
Messaggi: 1665
Iscritto il: 06/01/2009, 8:51
NBA Team: Chicago Bulls
Località: Roma

Re: Season 2016/2017 di Marco Belinelli: cap. X (Charlotte Hornets)

Messaggioda Arwain » 08/11/2016, 13:42

Da mo che ha mollato, troppa frustrazione da romanista rosicone. Crollato sotto le perculate mie e di rickett...

Sesto uomo non esageriamo...gioca partite dove è totalmente fuori dal match. Poi gli ha ridotto pure il minutaggio.
Fa il suo (bene) ma fa il suo...


An
Resistenza Belinelli n° 5

1 Campionato NBA (2013-2014), Vincitore Three-point Shootout (2014).
"We miss Spurs Marco Belinelli with the Bulls", Obama.

FERMATELOOOOOOOOOOOOO


Torna a “Marco Belinelli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite