Bobby Knight si dimette

Chi saranno i nuovi giocatori della Lega nei prossimi anni?
Avatar utente
The Huge
Moderatore
Messaggi: 10384
Iscritto il: 07/03/2007, 16:06
NBA Team: Olimpia Milano
Località: Milano
Contatta:

Bobby Knight si dimette

Messaggioda The Huge » 05/02/2008, 19:51

Si dimette Knight
Finisce una leggenda

Il leggendario tecnico Ncaa, 67 anni, ha lasciato la panchina di Texas Tech. Al suo posto il figlio Pat.

NEW YORK, 5 febbraio 2008 - Il Generale trova il modo di choccare ancora una volta l’America. Bobby Knight, l’allenatore più vincente nella storia del basket Ncaa, decide a sorpresa di ritirarsi. Un fulmine a ciel sereno che ha lasciamo di stucco tutti gli appassionati della pallacanestro collegiale. Knight, infatti, aveva firmato lo scorso settembre un’estensione con la Texas Tech University fino alla stagione 2011-12, un contratto che il Generale sembrava convinto di voler onorare.
ANNUNCIO - Il 16 gennaio il leggendario tecnico 67enne aveva conquistato la sua 900° vittoria in carriera e tutto ci si poteva aspettare da uno degli allenatori più straordinari, ma anche controversi, della storia dello sport a stelle e strisce, tranne il suo ritiro. Invece lunedì pomeriggio il Generale si è recato nell’ufficio dell’athletic director di Texas Tech, Gerald Myers, e ha rassegnato le proprie dimissioni. Un gesto semplice, senza enfasi, che rispecchia in pieno il suo personaggio, che ha colto tutti di sorpresa, eccezion fatta per il figlio Pat il quale succederà già dal prossimo match (in programma mercoledì contro Baylor) a Bobby Knight sulla panchina dei Red Raiders.
SPIEGAZIONE - "Sinceramente all’inizio del campionato avevo ancora qualche dubbio sulla data del mio ritiro – commenta il tecnico che per tre volte ha condotto Indiana al titolo Ncaa – pensavo che probabilmente avrei detto basta al termine della stagione. Invece ho capito che per Pat e per la squadra la soluzione migliore è questa". Così di colpo a campionato in corsa la pallacanestro Ncaa perde una delle sue leggende. Anche i suoi detrattori, e Bobby Knight ne ha davvero parecchi, adesso non possono che rendere omaggio alla straordinaria carriera di un allenatore spesso discusso ma indubbiamente geniale.
SUCCESSI - Troppo facile ricordare tutte le sue vittorie, con Army prima, con Indiana poi e dal 2001 con Texas Tech (alla fine saranno 902), i tre titoli conquistato con gli Hoosiers (indimenticabile quello del 1976, un campionato vinto senza nemmeno una sconfitta), o le infinite polemiche legate al suo modo autoritario di allenare. Bobby Knight è sempre stato apprezzato da tutti quelli che hanno lavorato con e per lui, in particolare dai suoi giocatori (con qualche eccezione irrilevante), ai quale chiedeva tantissimo ma in cambio regalava loro lezioni non solo di basket ma di vita. Il college basket senza Bobby Knight adesso avrà un sapore diverso.


Ora mi aspetto un intervento di Raft, mi spiace davvero che un personaggio come lui abbandoni.

Avatar utente
RafT
Il Grande Saggio
Messaggi: 1863
Iscritto il: 15/03/2007, 3:29
Località: MI-RO-NY-AQ-Ovunque lascio il mio cappello
Contatta:

Re: Bobby Knight si dimette

Messaggioda RafT » 05/02/2008, 23:06

una leggenda vera del college basket.. a cui son paragonabili probabilmente i soli john wooden di utah, dean smith di north carolina, John Thompson di Georgetown, coach K a Duke e Rupp da Kentucky.

Però non mi dispiace il suo ritiro, vederlo su una panchina diversa da quella degli hoosier a me non era mai piaciuto.

Personaggio controverso, soprattutto per i suoi modi duri e militareschi, e per questo sempre ritenuto inadatto alla nba, è in un certo senso un coach su cui riflettere per i coach europei che si vorrebbero nella lega..
Knight era uno preparato tatticamente, e soprattutto uno abituato a gestire il proprio gruppo in modo molto semplice "io sono l'allenatore e dico quello che dovete fare, voi lo fate, e zitti" che se si escludono i suoi "eccessi vocali" non è poi troppo distante dall amentalità europea, e se si pensa che proprio per quello non è mai stato visto come uno utilizzabile anche nella nba.. un po' da riflettere c'è

Poi la mossa del ritiro con passaggio al figlio la vedo molto legata proprio al fatto che gli è subentrato il figlio, in caso contrario per me restava in sella bobby, ma per i figli si fa di tutto, si sa..

Avatar utente
KB24
Superstar NBA
Messaggi: 528
Iscritto il: 17/04/2007, 23:58

Re: Bobby Knight si dimette

Messaggioda KB24 » 05/02/2008, 23:16

Devo ammettere che proprio in queste ultime settimane stavo iniziando a conoscere il personaggio e sinceramente mi dispiace che si sia ritirato...veramente una gran bella persona...speriamo che il figlio segua le orme del padre!

Avatar utente
mighty
the mirror climber
Messaggi: 5522
Iscritto il: 11/11/2007, 0:17

Re: Bobby Knight si dimette

Messaggioda mighty » 06/02/2008, 0:12

RafT ha scritto:una leggenda vera del college basket.. a cui son paragonabili probabilmente i soli john wooden di utah, dean smith di north carolina, John Thompson di Georgetown, coach K a Duke e Rupp da Kentucky.


Personaggione indiscutibile. Raft ha detto tutto a proposito (Raft, nel club dei mammasantissima qui sopra io ci metterei anche Don Haskins, se non altro per la militanza e per... Glory Road :) )

Sicuramente uno dei migliori insegnanti del gioco del basket, ha portato la motion offense a livelli teorici di perfezione...ed ho sempre ammirato il suo amore incondizionato per la difesa man to man...

La disciplina militare gli deriva sicuramente da West Point, dove Knight ha allenato tra l'altro, lo stesso coach K versione giocatore.

Ci sono anche tante critiche che si possono muovere a BK...la principale, urla e minacce fisiche a parte, sicuramente il non essere mai riuscito a preparare i propri giocatori all'NBA. L'unica vera stella uscita da Indiana è stato Isiah Thomas...il secondo miglior giocatore Calbert Cheany...cosa alquanto singolare per uno dei milgiori programmi di basket universitario d'america.
Ricordiamoci che è anche stato colui che ha "fatto scappare" un giovane Larry Bird, ancora lungi da cambiare il suo gonome in Legend, che piuttosto che giocare per lui è tornato a casa a fare lo spazzino...

Se non ha sfornato grandi giocatori ha invece sfornato un mare di allenatori, beh Isiah a parte, sia tra i suoi ex giocatori che tra i suoi ex assistant coaches...
"In da hood non ne esci vivo" (cit.)

Avatar utente
giovannino
Free Agent!
Messaggi: 450
Iscritto il: 20/11/2007, 1:48
Località: siena

Re: Bobby Knight si dimette

Messaggioda giovannino » 06/02/2008, 0:40

onore all'orco cattivo.Grande allenatore.
p.s molto intelligente la riflessione fatta sul paragone con i coach europei.

o come preferisce Nick:pertinente
Immagine
"He's getting better and better," Larry Brown said about Gallinari. "That's why he was drafted sixth if I'm not mistaken. He's gotten better defensively. They've done a great job with him.He has a bright future ahead"


Torna a “Mock Draft NBA e campionato NCAA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite