playoff 2017

Le franchigie in cui non militano i nostri giocatori.
Avatar utente
berrydiberryville
All Star Game
Messaggi: 1075
Iscritto il: 18/01/2011, 22:35
Località: MILANO

playoff 2017

Messaggioda berrydiberryville » 17/04/2017, 3:56

Finalmente!! :alcool: :nba: :nba: :nba: :nba:

cleveland batte indiana (qualità della partita 7)

partita che segue il trend delle 2 squadre di fine stagione, attacchi senza difese.
lebron e paul george sfornano 2 grandi prestazioni.

Mi sembra che Indiana sia andata oltre i suoi limiti, partita che ha rasentato la loro potenziale perfezione.
Il fatto che abbiamo perso comunque dice dunque il DIVARIO tra le 2.
La difesa è però preoccupantemente ( sempre che la parola preoccupazione abbia senso nelle squadre di LEBRON) in vacanza.
Menzione speciale per Stephenson, che evidentemente per qualche strana alchimia fa bene solo con INDIANA.
Teague che ha dispustato una grande stagione con Atlanta, sembra essere diventato un NON_FATTORE, imprevedibile questo, e addirittura un anello debolissimo, abusatissimo da tutta Cleveland ma sopratutto da LOVE.

Chiave di gara 1 - Love abusa di Teague,

Milwakee batte Toronto (qualità della partita 7)

Pensare che Singleton ha giocato una partita sotto il PAR...e hanno dominato come MAI e poi MAI mi sarei aspettato...
:alcool: :alcool:
Maker il rookie scelto tra una tempesta di critiche per non essere passato per il collegge e la NCAA, ha strabiliato facendo la differenza nel terzo quarto (alla scuola di garnet, che lo ritiene un prossimo MVP) con 3 stoppate assurde che hanno creato un break importante per utah. Gestione geniale di Kidd delle risorse. E qua bisogna ricominciare a ricredersi sulle sue doti di allenatore (lo consideravo uno dei peggiori) da brutto anatroccolo a cigno.(almeno in gara 1)
Brogdon (che insieme a buddy hield ho seguito per tutta la scorsa stagione ncaa) ha giocato come un veterano, non ho seguito i bucks, se non a inizio stagione (quando mi delusero su tutti i fronti) e mi fa piacere che brogdon sia chiamato " il presidente". Ma è la rotazione che sembra funzionare...quando monroe e dellavedova hanno deciso di fissare la seconda unità, probabilmente hanno cambiato marcia.
Anche se diciamo la verita. Da quando Singleton è tornato dall'infortunio.
Capitolo a parte per Antetokounmpo, francamente non credevo che potesse giocare a questi livelli.
La sua prima partita è stata in controllo, gran parte del merito va a Kidd, non c'è dubbio, che ha lavorato sul suo lato mentale del giocatore. Ma visto il record di milwakee, bisogna dire che il ragazzo è entrato nel suo "PRIME" con questa prestazione che non posso che dire SCINTILLANTE.
Per Toronto partenza ottima di IBAKA, in attesa che Lowry carburi.
Vedo ancora Toronto favorita. Ma questi giovani Buck mi hanno entusiasmato.

chiave di gara 1 - toronto ha giocato al gioco dei bucks permettendogli le ripartenze che sono la loro arma fondamentale. ( non credo possano ripetere questo errore per 4 volte di seguito 8) comuque)

San Antonio (stra)batte Memphis. (qualità della partita 8)

Sul serio.....Leonard è il vero MVP della stagione, e gara 1 non cambia certo questa verità.
Memphis ha dato il 200% per stare in gara, ma già a partire dal secondo quarto gli SPURS hanno sfoggiato una difesa che non si vedeva dai tempi d'oro di DUNCAN.
E questo, lato spurs, fa venire l'acquolina in bocca.
La gestione della partita di popovich-messina semplicemente PERFETTA. :mrgreen: :ita:

chiave della partita --- Green neutralizza completamente Connelly (che era un buon difensore ok...ma così siamo a livelli di ELITE....sorpresa delle sorprese e se mantiene questo tipo di difesa sulle guardie gli SPURS sono da TITOLO!!!!) :alcool:

Clippers - Utah (qualità della partita 8)

Incompresibile gara 1, Gobert fuori dalla serie (iperelongazione al ginocchio), uno dice: per UTAH è finita....
E invece....gara pazzesca di FAVOR, e per la prima volta da che lo vedo JOE JOHNSON riesce a essere determinante in una gara di PO. In mezzo il lavoro di giropalla, l'altruismo, il sacrificio difensivo, insomma tutto quello che uno vorrebbe vedere nella pallacanestro di oggi, e che solo utah e spurs garantiscono sempre.
Insomma gara EROICA, con un Hayward che comincia a fare i conti (scottandosi) con i momenti caldi di una serie in cui sei il giocatore designato. Il ragazzo comunque non si è scomposto lasciando chiaramente intuire che ha le palle per farlo il miglioramento decisivo per cominiciare infine a vincere.

Lato Clippers, non è tanto per la sconfitta, ma è per come è giunta. Credevo che fossero quelli brillanti di inizio stagione, ma Griffin è chiaramente sgasato col passare dei minuti, lasciando PAUL da solo ( e quasi la vinceva da solo) per l'ennesima volta nella sua sfortunata carriera (in termini di vittorie).
Ma in generale questa squadra ha bisogno di gasarsi per fare molto bene, arrivati per la prima volta tutti sani in post-season...deludono le aspettative, giocando al ritmo dei JAZZ....certo che bisogna vedere se si è trattato di un caso o effettivamente è utah che impedisce questa situazione.

chiave della partita : Derrick Favors riesce a gestire il minutaggio alto combinato ad una eccellenza diffusa. (non è poco per un giocatore che per via degli infortuni ha subito una riduzione drastica del minutaggio e nel ruolo di leader (a cui sembrava destinato) ).
ALTRE MENZIONI SPECIALI - Joe Ingles cancella JJ Reddick dal parquet :shock: (ancora non ci credo).
Joe Johnson vince la parita con una ISO, zach snejder non chiama il timeout per impedire a LA di rimettersi a posto in difesa.

Nota finale....perdere il difensore dell'anno non sarà per niente facile, spero per loro, che riesca a tornare in tempo.

Avatar utente
squeezy
Superstar NBA
Messaggi: 587
Iscritto il: 09/02/2009, 9:14
Località: Madrid

Re: playoff 2017

Messaggioda squeezy » 17/04/2017, 14:34

Ottimo Post,

ora mi aspetto qualcosa sul Day2, soprattutto su Wall che e' stato disumano, e sui due di Portland che hanno retto finchè hanno potuto contro il Dream Team..con Green che qualche giorno uno si alza dalla panchina e lo prende a schiaffi.. :nba: :nba: :nba:
Immagine

Avatar utente
wisconsin
Most Valuable Player
Messaggi: 2345
Iscritto il: 18/07/2010, 21:29
NBA Team: italiani + timberwolves
Località: Hudson, Wisconsin (fu Genova)

Re: playoff 2017

Messaggioda wisconsin » 17/04/2017, 17:27

Concordo appieno sul primo post.
Seconda giornata particolare: Bulls a sorpresa su Boston che sembra aver subito il colpo della morte della sorellina di Thomas peggio del giocatore stesso; massacrati a rimbalzo, rimangono in partita grazie a Thomas e Horford. Non credo che i Bulls saranno capaci di tenere questa costanza, come abbiamo visto in RS. Boston dovrebbe passare entro le 6 gare.
Washington fa molto bene contro Atlanta nonostante la fatica dei capitolini nel difendere decentemente sui pick'n'roll. Se Wall continua così non ce n'è per nessuno in questa serie.
OKC e Houston sarà secondo me la serie più sporca, specie grazie ad Adams. Gara 1 pesantemente a favore dei texani specie grazie alla seratona di Beverley. OKC fatica a difendere gli isolamenti del barba, devono rivedere qualcosa perché una volta battuto il difensore diretto, Harden aveva sempre un'autostrada.
Portland ha bisogno di Nurkic da subito se vuol nutrire qualche speranza: senza centri a tenerlo occupato in difesa, Green ha fatto quello che ha voluto sugli aiuti finendo con una partita pazzesca (sfiorata la tripla doppia). Comunque, più lo vedo e meno lo sopporto.
"Rigore e' quando arbitro fischia!" Vujadin Boskov

MPM #9

Avatar utente
berrydiberryville
All Star Game
Messaggi: 1075
Iscritto il: 18/01/2011, 22:35
Località: MILANO

Re: playoff 2017

Messaggioda berrydiberryville » 19/04/2017, 0:31

Le serie che mi interessano sono tutte stanotte.

Non ho visto washington, wall dicono sia cresciuto, non lo so, ad inizio anno erano una squadra inguardabile, e da allora ho smesso di seguirli. Proprio non ce lo vedo come leader, è più una versione "migliorata" di Irving che altro.
Mi sono risparmiato di vedere giocare thomas che ha giocato come al solito in maniera irreale a vedere i numeri ma "con la morte nel cuore", avrà pesato su tutta la squadra. Comunque a me Boston non piace.

Ho visto invece il superteam contro portland, mccollum e lillard hanno giocato al 300% ma gli altri sono veramente poca cosa. Quando torna Nurkic si farà interessante, si dice in gara 3.
Green lo odio pure io, ma ha sfornato una gara da MVP, molto bene KD, Curry mi è sembrato impallato (ma ne ha messi comunque 20), e thompson è quello che si è sfilato dalle luci del palcoscenico...portando buoni contributi comunque.

La serie più interessante è stata huston, se una squadra che vince da 3 e perde 3, vince nonostante tiri malissimo da 3.....beh capiamo che questa huston, e questo harden puntano al titolo, sul serio.
Quando ho visto harden fare i 30....non riuscivo a crederci, tanto mi sembrava in controllo totale della partita.
pensavo si stesse dedicando solo agli assist.....UN MOSTRO RAGAZZI...attenzione!!!

frattano ho lasciato perdere le gare 2 di cleveland e san antonio, che sono 2 formalità. vedrò le gare 3.

Avatar utente
PolBodetto
Superstar NBA
Messaggi: 503
Iscritto il: 21/11/2014, 12:42
NBA Team: Spurs
Località: Vigo, Galicia, Spagna, Europa

Re: playoff 2017

Messaggioda PolBodetto » 19/04/2017, 9:02

Mazza, si che ne vedi di basket, beato te che hai tempo e canali TV..
Ama, e fa ciò che vuoi

Avatar utente
wisconsin
Most Valuable Player
Messaggi: 2345
Iscritto il: 18/07/2010, 21:29
NBA Team: italiani + timberwolves
Località: Hudson, Wisconsin (fu Genova)

Re: playoff 2017

Messaggioda wisconsin » 19/04/2017, 15:13

Bulls a sorpresa sui Celtics. Dico "a sorpresa" perché i Bulls di quest'anno erano l'esempio di inconsistenza e invece in questa serie dimostrano di avere un piano che sta funzionando. Celtics più impallati di gara 1. Mi sa che assisteremo all'eliminazione a sorpresa della prima in classifica. Ora come ora non vedo i verdi come capaci di reagire, ma spero di sbagliarmi.
Milwaukee spaventa di nuovo i Raptors che, purtroppo, riescono a farla franca. Dico "purtroppo" perché un derby Milwaukee - Chicago sarebbe divertente.
Non so nulla di Jazz - Clippers
"Rigore e' quando arbitro fischia!" Vujadin Boskov

MPM #9

skip to my lou
All Star Game
Messaggi: 1187
Iscritto il: 11/12/2008, 20:02

Re: playoff 2017

Messaggioda skip to my lou » 19/04/2017, 20:01

berrydiberryville ha scritto:Le serie che mi interessano sono tutte stanotte.

Non ho visto washington, wall dicono sia cresciuto, non lo so, ad inizio anno erano una squadra inguardabile, e da allora ho smesso di seguirli. Proprio non ce lo vedo come leader, è più una versione "migliorata" di Irving che altro.
Mi sono risparmiato di vedere giocare thomas che ha giocato come al solito in maniera irreale a vedere i numeri ma "con la morte nel cuore", avrà pesato su tutta la squadra. Comunque a me Boston non piace.

Ho visto invece il superteam contro portland, mccollum e lillard hanno giocato al 300% ma gli altri sono veramente poca cosa. Quando torna Nurkic si farà interessante, si dice in gara 3.
Green lo odio pure io, ma ha sfornato una gara da MVP, molto bene KD, Curry mi è sembrato impallato (ma ne ha messi comunque 20), e thompson è quello che si è sfilato dalle luci del palcoscenico...portando buoni contributi comunque.

La serie più interessante è stata huston, se una squadra che vince da 3 e perde 3, vince nonostante tiri malissimo da 3.....beh capiamo che questa huston, e questo harden puntano al titolo, sul serio.
Quando ho visto harden fare i 30....non riuscivo a crederci, tanto mi sembrava in controllo totale della partita.
pensavo si stesse dedicando solo agli assist.....UN MOSTRO RAGAZZI...attenzione!!!

frattano ho lasciato perdere le gare 2 di cleveland e san antonio, che sono 2 formalità. vedrò le gare 3.



io più vedo thomas e più mi chiedo come possa giocare in nba con quei numeri.
se giocasse iverson quanti ne farebbe?
SBRUFFONAGGINE PER BARGNANI NR 1

Avatar utente
berrydiberryville
All Star Game
Messaggi: 1075
Iscritto il: 18/01/2011, 22:35
Località: MILANO

Re: playoff 2017

Messaggioda berrydiberryville » 20/04/2017, 22:14

Thomas e Boston non le ho seguite praticamente mai.
Ho ascoltato il podacast di zach lowe.
Sembra che sono emersi diversi problemi. Anzitutto imprevedibilmente i rimbalzi, ma qui forse c'entra rondo, che sta dettando una legge contro le leggi della natura, 7 rimbalzi offensivi nell'ultima :shock: .
La seconda è l'apporto di horford, solo 7 punti nell'ultima, certo tante altre cose, ma se nessuno mette i punti, lui deve alzare l'asticelle. Può sembrare una cosa strana, solo per chi non ha seguito Atlanta 2 anni fa, quella squadra che seguivo con tanta passione, si calò le braghe coi cavs proprio a partire dal fatto che Horford non sa gestire l'aggressività nemica.
Lui è un grande giocatore solo se i ritmi sono bassi.
E infine lo stesso Thomas è finito sotto processo, perchè in diverse occasioni ha lascito l'avversario andare a canestro, mentre lui sostava addirittura a centrocampo: alias non rientra proprio mai!
Poi lo sappiamo che quel suo fade-away sta diventando Jordanesco, o almeno credo che qui lo sappiamo tutti.
(la condizione sine qua non ora è che Horford 20lleggi, sperando che rondo cali di intensità, e non è detto che non succeda, direi che siamo ancora al 50% di probabilità che avvenga.)

Ma passiamo alle "mie serie".
Dell'altro ieri.

Buck-Raptors, si hai ragione wisconsins i bucks hanno stupito ancora, non si sono disuniti quando, come prevedibilmente, anche notato da me (il che è tutto dire), i raptors hanno impedito la transizione a atetokumpo.
Rimane il fatto che quella semplice contromisura basta e avanza.
I Bukcs inoltre non si sono disuniti perchè Singleton ha fatto il suo, cioè giocare da star al limbo con la superstar.
D'altra parte Lowry aumentando i giri è risultato praticamente immarcabile per il rookie "il presidente" brogdon.
Molto bene Monroe, mai così effettivo sul campo, sorpresa per me! E' stato un miracolo che non c'è stato un blow-out, ma questo è più demerito dei raptors, veramente preoccupanti in termini di concentrazione, e solo un IBAKA chiaro MVP della gara ha potuto rimettere a posto le cose.
Questi raptors non sono quelli concentrati che avevano dato filo da torcere ai cavs, ma nemmeno lontanamente.
Difficile capire perchè.(in questa de-rozan male).
Vediamo le contromosse dei Bucks, e sopratutto come risponde the greak freak.

jazz-clippers Posso giocare anch'io con CP3?......fa male al cuore vedere che questo sublime(sublime!) giocatore non abbia raccolta ancora quanto merita.
prima volta nei PO in cui la squadre che tira da 3 con un vantaggio di 12 punti, viene battuta da una che supplisce da 2.
E infatti la gara è cambiata perchè come prevedibile che fosse, Favors, pur disputando una buona gara, non ha retto il ritmo spalmato su quattro quarti. Il pitturato è stato completamente dei Clippers con Jordan e Griffin che hanno giocato al 90% al ferro.
Partita in quieto controllo con qualche patema, perchè con i tiri da 3 utah rimaneva sempre tra i 9 e i 10 punti di distanza, preoccupando non poco DOC RIVERS....perchè se in un gara che domini non riesci a fare blow-out, qualcosa c'è che non va. Le mie limitate conoscenze non sanno spiegare il perchè, una delle cause potrebbe essere il totale mancato apporto di JJREDDIk, e sono già due gare. La mancanza inoltre di Rivers JR, sempre in ala, il fatto che la pf mboutè non produce punti.
Insomma è veramente tutto in mano ai big3, e griffin sembra tenere molto bene per soli 3 tempi.
Infatti in questa è stato più attento a gestire le sue risorse, ed è riuscito a finere bene anche il quarto quarto.
(cosa che gli fa onore, non è facile farlo, sopratutto in chiave agonistica da PO).
Insomma Bene i CLippers, ma con un equilibrio assai precario.
E questo dice ancora di più di come CP3 riesca a mantenerlo...non ho parole per questo uomo. :oops:
rispetto e onore!

e quelle di ieri.

thunder.-rocket....vabbè diciamo pure westbrook-rocket...per dire di quanto siano imbarazzanti tutti gli altri capeggiati da oladipo, prototipo del giocatore perdente (e non vincente come si ostina a dire la stampa).
il signor russel primo uomo con 50 punti e tripla doppia nella storia dei PO della STORIA :shock: :oops:
non è umano, dove trova le energie per fare quello che fa????
Ciò detto ha sparacchiato nell'ultimo quarto. quando gli stava prendendo male, perchè nessuno, ma proprio nessuno faceva NULLA. Era impressionante il plus-minus +18 con russel in campo (+ 18 ragazzi!!! :alcool: ) e -15 con russel in panchina.
detto questo seconda partita in cui il tiro da 3 fatica e fatica tanto! a entrare, eppure con un lou assurdo con 20 punti da 2, fatti di fade-away totalmente in squilibrio e totalmente folli, puntualmente a segno, e con un gordon che è alla fine si è sbloccato portando scacco matto a okc, nell'ultimo quarto.
harden ancora con solo 2 tiri a segno era a quota 30 punti frutto della lunetta.
fa paura questa huston, perchè se gioca male e vince anzi stravince, cosa farà quando gioca bene?
la cosa più interessante è stato l'atteggiamente di Harden, che di solito quando le cose vanno male perde la testa.
Ma non è stato il caso di oggi, con Huston a inseguire per tutto il match, lui ha continuato calmo e sicuro, per poi inebriarsi in quel finale con cui anch'egli ha contribuito (insieme a beverly e il già detto gordon) con una triple dal CONGO! un Harden finalmente maturo....e un coach d'Antoni serenissimo, pienamente consapevole forse di COSA è diventato il BARBA. :shock:


portland-blazers.
l'ho guradata e continuo a dire che curry e thompson sono un pallido fantasma di quello che erano nei 2 anni precedenti.
Rimangono comunque a livello di intelligenza, di giro-palla, di difesa impeccabile, sopra 2 spanne alle altre squadre che non siano cavs-spurs e a questo punto metto pure rockets.
è stato un massacro.
d'altronde golden state è stata messa molto ironicamente nel novero delle squadre categoria "Non aprite quella porta" .
In questa il mattatore è stato mcgee.....da non credersi!!! :azz: quel mcgee.....il nostro vechhio idolo per chi segue denver da tempo.
portland oggi con lillard e mccollum a giocare al 30% delle loro possibilità....stanno aspettando nurkic....perchè senza nurkic questa è una squadraccia, ma con nurkic, diventano uno squadrone: 17-5 da quando è arrivato a portland...
ATTENZIONE che sabato torna.

Avatar utente
wisconsin
Most Valuable Player
Messaggi: 2345
Iscritto il: 18/07/2010, 21:29
NBA Team: italiani + timberwolves
Località: Hudson, Wisconsin (fu Genova)

Re: playoff 2017

Messaggioda wisconsin » 21/04/2017, 14:55

Milwaukee distrugge Toronto concedendo un punteggio europeo. Non ho visto la partita ma i Bucks devono aver difeso in maniera sublime per limitare il derozzo a 8 tiri in 34 minuti (tutti sbagliati, per giunta) e solo 2 liberi se non sbaglio. Comincio a sperare che ci scappi la sorpresina (anche se vorrebbe dire che sono fuori dai giochi nel raftTheGame). Memphis a sorpresa su SA (ma non troppo se guardiamo la storia recente). Ho visto gli ultimi 4 minuti di Cavs - Pacers: a parte una svista arbitrale mostruosa su tentativo di appoggio di George (mannaia sul braccio sinistro non fischiata, George tocca il pallone per ultimo, rimessa Cleveland) che avrebbe potuto cambiare la dinamica dell'ultimo minuto, ma i Pacers l'hanno buttata nel cesso con una palla persa malissimo da Teague (credo) e da un possesso sul 103-104 Indiana dove l'attacco rimane fermo e l'unica opzione per la PG è di passare la palla a Turner che è libero sull'arco (a che serve marcarlo?): Turner riceve e invece di aspettare un attimo visto che avevano almeno 15 secondi sul cronometro, tira una bella tripla con le sue percentuali, regalando palla e -di fatto- partita ai Cavs. Spero che Bird li abbia sodomizzati tutti in spogliatoio.
"Rigore e' quando arbitro fischia!" Vujadin Boskov

MPM #9

Avatar utente
mago romano
Most Valuable Player
Messaggi: 2198
Iscritto il: 07/03/2009, 5:09
NBA Team: il MAGO
Località: Venezia e Roma

Re: playoff 2017

Messaggioda mago romano » 22/04/2017, 3:38

Commenti sempre apprezzabili, da appassionato vero, come tuo uso, dear Berry :approved: .

Però mi devi confessare una cosa, GRASPA o "mancanza di sonno"?

berrydiberryville ha scritto:Buck-Raptors, si hai ragione wisconsins i bucks hanno stupito ancora, non si sono disuniti quando, come prevedibilmente, anche notato da me (il che è tutto dire), i raptors hanno impedito la transizione a atetokumpo.
I Bukcs inoltre non si sono disuniti perchè Singleton ha fatto il suo, cioè giocare da star al limbo con la superstar.


SINGLECHI? :alcool: :D

berrydiberryville ha scritto:portland-blazers.
l'ho guradata e


Cosa "guradavi?" Portland starters vs Portland bench, nell'allenamento prepartita? :azz:

Quandoque bonus dormitat Homerus :mrgreen: .
"Tasi ti, che ti xe tanto testa de mona che tuti i mesi te perdi sangue del naso" Nereo Rocco

Avatar utente
wisconsin
Most Valuable Player
Messaggi: 2345
Iscritto il: 18/07/2010, 21:29
NBA Team: italiani + timberwolves
Località: Hudson, Wisconsin (fu Genova)

Re: playoff 2017

Messaggioda wisconsin » 23/04/2017, 1:59

Clippers colpiti dalla sfiga come ogni anno: Griffin si fa male al pollicione e chiude i PO. Non che ci si aspettasse una vittoria in un'eventuale serie contro GS, ma certo così diventa difficile passare il turno contro Utah. Intanto DeRoZan si rifà della brutta prestazione di 2 giorni fa e ne sforna 33 più vittoria. La prossima decide tutto. Ora aspetto Nurkic per vedere se riesce ad impensierire quella fighEtta di Green (che è forte ma proprio non riesco a farmelo piacere)
"Rigore e' quando arbitro fischia!" Vujadin Boskov

MPM #9

Avatar utente
wisconsin
Most Valuable Player
Messaggi: 2345
Iscritto il: 18/07/2010, 21:29
NBA Team: italiani + timberwolves
Località: Hudson, Wisconsin (fu Genova)

Re: playoff 2017

Messaggioda wisconsin » 24/04/2017, 6:32

PO tutto sommato piacevoli fin'ora: partite abbastanza tirare, 3 serie sul 2-2. Non ci si puo' lamentare
"Rigore e' quando arbitro fischia!" Vujadin Boskov

MPM #9

skip to my lou
All Star Game
Messaggi: 1187
Iscritto il: 11/12/2008, 20:02

Re: playoff 2017

Messaggioda skip to my lou » 26/04/2017, 10:03

Secondo me il povero paul è incapace di far vincere la sua squadra.
È fortissimo, è altruista ma davvero non riesce mai nei po a far quel salto di qualità necessario per portare la squadra al successo, un po' come succede a curry.
Poi che i clippers siano super sfigati ormai è assodato..

Memphis squadraccia difficile o per gli spurs da sempre.

Cavs in overdrive e lbj stellare

Warriors meno dominanti di quello che mi sarei aspettato contro una delle squadre più deboli ai po, li aspetto con avversari veri..

Rockets sorretti dal barba, sarà dura per d'antoni prendersi la rivincita contro gli spurs..
SBRUFFONAGGINE PER BARGNANI NR 1

Avatar utente
PolBodetto
Superstar NBA
Messaggi: 503
Iscritto il: 21/11/2014, 12:42
NBA Team: Spurs
Località: Vigo, Galicia, Spagna, Europa

Re: playoff 2017

Messaggioda PolBodetto » 26/04/2017, 11:02

Con gli SPurs se tutto va bene, io se non altro per scaramanzia aspetterei a dirlo..
Poi questi Grizzlies sono commoventi, arrivano sempre ai PO mezzo distrutti contro al squadra piú completa del mondo e lottano fino all'ultimo, se non fose San Antonio l'avversario tiferei per loro!
Ama, e fa ciò che vuoi

Avatar utente
berrydiberryville
All Star Game
Messaggi: 1075
Iscritto il: 18/01/2011, 22:35
Località: MILANO

Re: playoff 2017

Messaggioda berrydiberryville » 26/04/2017, 18:52

Non so bene come Memphis ne abbia vinte 2.

Vedo che però connelly ventelleggia, probabilmente la difesa di green è calata...supposizioni cmq, le altre non le ho viste.
3-2 spur comunque.
Cavs e GoldenState vanno fanno cappotto agevole sulle avversarie.
Westbrook da solo riesce a vincerne solo una (graziato da Harden che sbaglia il tiro da 3 sulla sirena), ma Huston sta avendo problemi da 3 sopratutto a inizio gara, vediamo con altre squadre, ma è un campanello d'allarme. Dopo MCGEE ora è l'altro centro della nostra vecchia Denver a dominare. Nenè, cioè il giocatore meno grintoso della pianeta.....so che nel forum ci sono molti detrattori di Mike....eppure dopo le annate stellari con i Phoenix di Nash eccolo di nuovo con il suo gioco CENTRO-TIRO DA 3. 4-1 in scioltezza.
washington atlanta....BOH
Boston-Chicago, come prevedibile poteva succedere che horford ventelleggiasse, e rondo scendesse di prestazione, e quando è uscito dalla serie per infortunio....una mano dal cielo a Boston è arrivata. :oops:

Arriviamo alle mie serie.

Bukcs - Raptors direi che l'ago della bilancia è un Ibaka inesauribile, anche quando in gara 3 tutta toronto era inspiegabilmente stanca.
Questa serie è in equilibrio più per demerito di Toronto, veramente sconcentrata!!!! siamo 3-2 per toronto comunque.
I BUCKS comunque sono la squadra più divertente e pasticciona da vedere in questi playoff hanno un atletismo fuori delle chart.
Non mi stupirei se passano loro. Vediamo però se riescono a trovare una dimensione anche solo lievemente matura per poterlo fare.


Ma la serie totale è JAZZ CLIPPERS.....tanti spunti tecnici, intanto un CP3 da antologia, forse il migliore di questi ultimi anni.
Purtroppo come in un incubo in loop per il terzo anno consecutivo perdono una delle loro Star, quel black griffin (che non stava però brillando), anche senza di lui cp3 è riuscito a vincerne una. Ma il rientro di Gobert, e un JOE JONSON che da che mi ricordo NON è MAI STATO così determinante, i Jazz vanno sul 3-2 e si apprestano a chiudere la serie.
Che dire, nel blog ULTIMO UOMO, hanno già fatto una analisi splendida di HAYWORT HAYWOOD o come si chiama.
l'uomo ombra appunto, devo dire che grazie a quella analisi ho potuto notare l'incredibile lavoro che fa sui 2 lati del campo.
Veramente incredibile come abbia superato il Gallo nell'all-around.
Certo tutto a partire dal rientro di Gobert balbuziente in gara 4 e devastante difensiviamente in gara 5.
Sono da titolo???? Non saprei, perchè nonostante tutto in attacco non sono un granchè, vivono delle triple, ma i loro centri Goberte e Favors non sono affidabili come un Nenè (il nenè di quest'anno è irreale) o un Capela.
Li metto diciamo dopo i ROCKET.
Certo che hanno un numero di passatori eccezionali e Joe Inglish sembra essere il Turkoglu dell'anno magico di NEW ORLEANS.
Il che non ha senso, non nemmeno un briciolo del carisma di quel turkoglu, eppure gli somiglia eccome.

skip to my lou sei veramente senza cuore! come sia fa a dire una cosa del genere???? ma lo hai mai visto giocare????
Sinceramente un giocatore speciale.
Gli manca solo una grande ala: Gallinari-Paul....e si vince l'anello.


Torna a “Altre squadre NBA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite