Intervista a Colangelo

Tutte le discussioni inerenti la franchigia canadese (Andrea Bargnani escluso!)
Avatar utente
costaest
Scelto al Draft
Messaggi: 47
Iscritto il: 09/11/2007, 21:43
Località: The North East wall

Re: Intervista a Colangelo

Messaggioda costaest » 13/04/2008, 3:01

Ciao a Tutti,
sono al primo messaggio (in questo forum), pur leggendo da molto, molto tempo.

Ma vado subito al sodo.
Dai vari post in giro per il forum, ma anche da altre letture, risulta come sia difficile portare giocatori in Canada vista la tassazione diversa rispetto agli Stati Uniti.
Non è che Colangelo sia costretto a pagare di più i giocatori in modo da garantire loro una base economica che alla fine è paragonabile a quella che avrebbero sul suolo USA?
The Future's So Bright, I Gotta Wear Shades (Timbuk3)

Minchia "curatore di immagine di bargnani" è un ossimoro di proporzioni bibliche :lol:
(GhostRider)

Avatar utente
raf
I love this Mago
Messaggi: 5771
Iscritto il: 01/04/2007, 19:12
NBA Team: San Antonio Spurs
Località: Napoli

Re: Intervista a Colangelo

Messaggioda raf » 13/04/2008, 4:07

costaest ha scritto:Ciao a Tutti,
sono al primo messaggio (in questo forum), pur leggendo da molto, molto tempo.

Ma vado subito al sodo.
Dai vari post in giro per il forum, ma anche da altre letture, risulta come sia difficile portare giocatori in Canada vista la tassazione diversa rispetto agli Stati Uniti.
Non è che Colangelo sia costretto a pagare di più i giocatori in modo da garantire loro una base economica che alla fine è paragonabile a quella che avrebbero sul suolo USA?


Benvenuto. Lascio ai saggi del ennebei la risposta al tuo "quesito".
"gli uomini passano, le idee restano, restano le loro tensioni morali, e continueranno
a camminare sulle gambe di altri uomini" g.f.

Avatar utente
canasta
Stagione da Sophomore
Messaggi: 243
Iscritto il: 06/04/2007, 15:46
Località: MI-LC-CO right in the middle

Re: Intervista a Colangelo

Messaggioda canasta » 13/04/2008, 21:47

raf ha scritto:
costaest ha scritto:Ciao a Tutti,
sono al primo messaggio (in questo forum), pur leggendo da molto, molto tempo.

Ma vado subito al sodo.
Dai vari post in giro per il forum, ma anche da altre letture, risulta come sia difficile portare giocatori in Canada vista la tassazione diversa rispetto agli Stati Uniti.
Non è che Colangelo sia costretto a pagare di più i giocatori in modo da garantire loro una base economica che alla fine è paragonabile a quella che avrebbero sul suolo USA?


Benvenuto. Lascio ai saggi del ennebei la risposta al tuo "quesito".


In effetti il quesito incuriosisce assai......
speriamo che qualcuno sappia rispondere

per intanto http://firesammitchell.com/
buon divertimento
slsk user? yep "newkiwi"

As I say, Bennett is not a terrible basketball owner.
He just fucked the Seattle fans in the process.
here the movie about it - http://www.sonicsgate.org/movie/

Avatar utente
maurom
Most Valuable Player
Messaggi: 4847
Iscritto il: 12/04/2007, 14:14
Località: Prov. Varese

Re: Intervista a Colangelo

Messaggioda maurom » 14/04/2008, 10:16

Si è vero in Canada c'è una tassazione diversa ma non è una cosa tanto rilevante da incidere in maniera decisiva sui contratti che in NBA più o meno sono standard in base allo status di giocatore che sei e all'età.

In Canada i giocatori vanno solo con in mano contrattoni perchè là la visibilità è minima, sulle tv Nazionali americane i Raps son passati 6 volte negli ultimi 5 anni, in Canada vivono solo di Hockey e l'interesse dei media per il Basket è minimo, si è risvegliato un pò dall'avvento di Colangelo ma è sempre minimo se lo si paragona a molte realtà statunitensi che vivono di basket. Poi a Toronto fà un freddo cane per 6 mesi l'anno :mrgreen:

Avatar utente
sigismondo
Preseason
Messaggi: 84
Iscritto il: 14/02/2008, 0:02

Re: Intervista a Colangelo

Messaggioda sigismondo » 14/04/2008, 10:28

maurom ha scritto:Si è vero in Canada c'è una tassazione diversa ma non è una cosa tanto rilevante da incidere in maniera decisiva sui contratti che in NBA più o meno sono standard in base allo status di giocatore che sei e all'età.


Circa la tassazione ci sono dei meccanismi un po' complicati per compensare il diverso regime di tasse, che fra l'altro esiste anche all'interno degli USA tra stato e stato.
La sostanza è, come dice maurom, che la questione tassazione non è rilevante.


Torna a “Toronto Raptors”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti