Possibile intervista a Gallinari

Unico superstite NBA, ha sfiorato con Atlanta la finale NBA nella stagione 2020/2021.
Avatar utente
AxlMcClaudio
Il Metallaro
Messaggi: 2605
Iscritto il: 27/03/2007, 12:00
NBA Team: bulls-celtics-spurs
Località: Guidonia - Montreal

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda AxlMcClaudio » 12/05/2011, 19:38

viewtopic.php?f=8&t=1972

sygno per me, essendo chiaramente spam, sarebbe da chiudere!
poi non so...aspettiamo il parere dei capi :D
So never mind the darkness
We still can find a way
'Cause nothin' lasts forever
Even cold November rain

Avatar utente
sygno
Most Valuable Player
Messaggi: 4275
Iscritto il: 21/03/2007, 12:46
Località: Bienate, l'altro campanile di Magnago (Mi)

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda sygno » 12/05/2011, 22:31

AxlMcClaudio ha scritto:http://www.italianbasket.it/forum/viewtopic.php?f=8&t=1972

sygno per me, essendo chiaramente spam, sarebbe da chiudere!
poi non so...aspettiamo il parere dei capi :D

Chiuso, ha il link nella firma ma penso sia corretto... se sbaglio correggetemi :wink:

W LA MONA E LA GRASPA

A proposito che fine hanno fatto, le mogli sono tornate a casa e ce li siamo levati dalle palle?
17/06/2014
Mikele cambia la firma.
Io cambio l'Avatar.

http://rafweb.altervista.org/
“parole e frasi dal vento portate
in attesa di un orecchio attento lasciate”

RafT

Avatar utente
Fab
Il Cacciatore
Messaggi: 605
Iscritto il: 06/03/2007, 9:17
Località: Nottingham

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda Fab » 14/05/2011, 13:35

Ho chiusto il topic dell'intervista a Gallinari. Non c'è stato un grande afflusso di domande (forse è anche meglio...) quindi il lavoro dovrebbe essere relativamente veloce. Proporrei di operare così:

- 3/4 selezionatori scelgono 10 domande a testa tra quelle che ritengono più meritevoli d'attenzione
- confronto tra i moderatori e seconda selezione, con la possibilità di unire domande simili o sovrapponibili
- editing finale

Che ne dite?
That was SICK, WICKED and NASTY!!!

Avatar utente
The Huge
Moderatore
Messaggi: 10386
Iscritto il: 07/03/2007, 16:06
NBA Team: Olimpia Milano
Località: Milano
Contatta:

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda The Huge » 14/05/2011, 14:42

Fab ha scritto:Ho chiusto il topic dell'intervista a Gallinari. Non c'è stato un grande afflusso di domande (forse è anche meglio...) quindi il lavoro dovrebbe essere relativamente veloce. Proporrei di operare così:

- 3/4 selezionatori scelgono 10 domande a testa tra quelle che ritengono più meritevoli d'attenzione
- confronto tra i moderatori e seconda selezione, con la possibilità di unire domande simili o sovrapponibili
- editing finale

Che ne dite?


Concordo su tutto, ovviamente mi candido ad essere uno dei selezionatori! :)

Avatar utente
The Huge
Moderatore
Messaggi: 10386
Iscritto il: 07/03/2007, 16:06
NBA Team: Olimpia Milano
Località: Milano
Contatta:

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda The Huge » 14/05/2011, 14:53

E di seguito le 10 più interessanti domande a mio modestissimo avviso:

1. Quali sono state le difficoltà maggiori riscontrate nel passaggio da New York a Denver per quel che concerne l'adattamento a stagione in corso al diverso tipo di basket predicato da Karl piuttosto che da D'Antoni? AXeL

2. a questo punto della tua esperienza Denver+New York non credi che sia decisamente sottostimata la varietà del gioco che puoi proporre o ritieni che in questo momento sia questo il gioco che puoi offrire ad un livello NBA (molto tiro da fuori,abbastanza penetrazione,zero tiro dal palleggio,zero post, zero playmaking-cose che in Italia avevi proposto con una confidenza disarmante)?esiste un progetto tecnico di Denver di questo tipo su di te/che obiettivi specifici (tecnici) ti hanno dato su cui lavorare in estate? Dark Knight e Gabbo, che sostanzialmente aveva fatto la stessa domanda.

3. Hai sentito la pressione nelle gare di playoff ? Rickett

4. Come ti sembra il piano societario dei Nuggets e credi di poter giocare un ruolo importante già nell'immediato futuro per la costruzione di qualcosa di importante? Fab

5. Quali sono le maggiori differenze che hai riscontrato tra D'Antoni e Karl? Che cosa ti ha colpito maggiormente della gestione della squadra da parte di George Karl e il modo in cui tiene unito uno spogliatoio che sembra avere delle personalità piuttosto scoppiettanti? Fausto e Jurking.

6. Si dice che le mura dello spogliatoio siano sacre e inviolabili. Hai un aneddoto da raccontare su quello che succede al suo interno? Scherzi, goliardate, stravaganze o sfuriate dell'allenatore particolarmente significative? wonderwall

7. Qual'è l'avversario più scorretto (e quello più corretto) che hai incontrato in questi tre anni di NBA? Donato

8. Le partite della regular season NBA sono 82 e osservandole con animo critico, appare evidente che le squadre italiane siano più "preparate" ad affrontare i singoli incontri, lasciando molto meno spazio all'improvvisazione dei giocatori. La causa di questo approccio è data solo dalle (troppe) 82 gare oppure è vero che gli allenatori italiani creano sistemi di gioco di difesa e attacco più definiti e chiari per i giocatori rispetto a quanto appare essere tipico del gioco nel corso delle partite NBA? mago romano

9. In caso di lock-out, pensi di tornare provvisoriamente in Europa a giocare (e specificatamente nell'Olimpia)? The Huge

10. Ritieni che il potenziamento muscolare che hai attuato a partire dalla scorsa estate e , visibilmente, per tutto il corso della stagione, sia andato completamente a tuo beneficio o abbia anche avuto dei controeffetti negativi, e se si, come ritieni di doverti regolare per il futuro? magician 2 e Fab


Ho anche cercato di privilegiare il fatto che tutti quelli che hanno postato avessero almeno una domanda selezionata. :approved:

Avatar utente
Fab
Il Cacciatore
Messaggi: 605
Iscritto il: 06/03/2007, 9:17
Località: Nottingham

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda Fab » 14/05/2011, 19:19

Ottimo :) A breve la mia selezione!
That was SICK, WICKED and NASTY!!!

Avatar utente
Fab
Il Cacciatore
Messaggi: 605
Iscritto il: 06/03/2007, 9:17
Località: Nottingham

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda Fab » 15/05/2011, 14:16

Quali sono state le difficoltà maggiori riscontrate nel passaggio da New York a Denver per quel che concerne l'adattamento a stagione in corso al diverso tipo di basket predicato da Karl piuttosto che da D'Antoni? Quali sono le maggiori differenze che hai riscontrato tra D'Antoni e Karl?
AXel + Fausto


D'Antoni era contrario a lasciarti andare per motivi tecnici e ancor più umani, essendo sempre stato convinto che per le tue caratteristiche, come giocatore e come persona, avrai una grande carriera nell'NBA. Cosa ti ha detto nel momento dell'addio? Come vi siete lasciati?
mago romano


Pensi che New York come era strutturata prima della trade avesse possibilità di fare dei playoff migliori o sarebbe finita alla stesso modo?
Rickett


Che cosa ti ha colpito maggiormente della gestione della squadra da parte di George Karl e il modo in cui tiene unito uno spogliatoio che sembra avere delle personalità piuttosto scoppiettanti?
Jurking

Come ti sembra il piano societario dei Nuggets e credi di poter essere un tassello fondamentale già nell'immediato futuro per la costruzione di qualcosa di importante?
Fab

Quale ritieni che sia il tuo miglior uso tattico da parte di un allenatore? Gabbo

In caso di lock-out, pensi di tornare provvisoriamente in Europa a giocare (e specificatamente nell'Olimpia)? The Huge

Negli ultimi play-off sono cadute prematuramente due "corazzate storiche" dell'Ovest come i Lakers e San Antonio e, secondo alcune fonti, queste due squadre rivoluzioneranno i loro roster; ciò potrebbe naturalmente aprire nuovi spiragli per squadre giovani e talentuose come Oklahoma, Denver, Memphis e Portland, come vedi la Western Conf. della prossima stagione ? Donato


Come stai dal punto di vista del recupero dai tuoi infortuni di quest'anno? Ritieni che il potenziamento muscolare che hai attuato a partire dalla scorsa estate e, visibilmente, per tutto il corso della stagione, sia andato completamente a tuo beneficio o abbia anche avuto dei controeffetti negativi, e se sì, come ritieni di doverti regolare per il futuro?
magician 2

Che ruolo ti aspetti di ricoprire e quali responsabilità vorresti ti venissero affidate da Pianigiani durante l'Europeo?
Fausto
That was SICK, WICKED and NASTY!!!

Avatar utente
The Huge
Moderatore
Messaggi: 10386
Iscritto il: 07/03/2007, 16:06
NBA Team: Olimpia Milano
Località: Milano
Contatta:

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda The Huge » 15/05/2011, 15:16

Ah, non c'entra molto, ma come undicesima domanda io metterei "Conoscevi il sito Italianbasket.it?"

Secondo me lo conoscono tutti e tre i nostri NBA, però sarebbe carino sentirlo dire da loro! :mrgreen:

Avatar utente
canigggia
Most Valuable Player
Messaggi: 2371
Iscritto il: 05/03/2007, 22:28
Località: Castano Primo
Contatta:

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda canigggia » 17/05/2011, 13:50

Io avrei anche chiesto: perchè cazzo quando vai in penetrazione cerchi sempre e costantemente il fallo senza guardare il canestro? (Ma le implicazioni tattico-erotiche della domanda mi paiono eccessive :lol: )

E anche: chi è più pazzo tra questi quattro: Sexy James, Nate Robinson, JR Smith, Chris Andersen?

Un'altra ancora: anche tu, quando eri in Italia, eri uno dei fanatici che stava in piedi di notte per guardare l'NBA oppure la guardavi sempre da lontano, impegnato com'eri sui campi da basket?

Però sono oltre tempo massimo, quindi queste domande vanno nel dimenticatoio :)

Sono d'accordo con la vostra selezione e anche con l'undicesima domanda di Huge :D
«Non oso neanche immaginare a cosa possa essere la vita senza il basket» - FB

«Rasheed? Dio. Distratto, ma Dio» - FB

Follow me on Twitter: http://twitter.com/#!/Canigggia

http://www.canigggia.it - Il mio Blog, talking about sport.

Immagine

Avatar utente
Fab
Il Cacciatore
Messaggi: 605
Iscritto il: 06/03/2007, 9:17
Località: Nottingham

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda Fab » 21/05/2011, 12:52

Ok guys, sono rientrato dalle ferie lunedì scorso quindi ho un po' meno tempo purtroppo. Direi quindi che chiudiamo qui con la selezione mia e di The Huge (+ la domanda aggiuntiva sul sito) e mandiamo tutto. Alright? :)
That was SICK, WICKED and NASTY!!!

Avatar utente
The Huge
Moderatore
Messaggi: 10386
Iscritto il: 07/03/2007, 16:06
NBA Team: Olimpia Milano
Località: Milano
Contatta:

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda The Huge » 21/05/2011, 13:09

Fab ha scritto:Ok guys, sono rientrato dalle ferie lunedì scorso quindi ho un po' meno tempo purtroppo. Direi quindi che chiudiamo qui con la selezione mia e di The Huge (+ la domanda aggiuntiva sul sito) e mandiamo tutto. Alright? :)


Visto che ne stiamo dibattendo solo io e te, direi proprio di si! :approved:

Avatar utente
Fab
Il Cacciatore
Messaggi: 605
Iscritto il: 06/03/2007, 9:17
Località: Nottingham

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda Fab » 21/05/2011, 13:18

Bene :)

La nostra selezione è molto simile alla fine, ti va se faccio un mix delle due dopo pranzo, lo posto qui e mi dici cosa ne pensi?
That was SICK, WICKED and NASTY!!!

Avatar utente
The Huge
Moderatore
Messaggi: 10386
Iscritto il: 07/03/2007, 16:06
NBA Team: Olimpia Milano
Località: Milano
Contatta:

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda The Huge » 21/05/2011, 13:40

Fab ha scritto:Bene :)

La nostra selezione è molto simile alla fine, ti va se faccio un mix delle due dopo pranzo, lo posto qui e mi dici cosa ne pensi?


Ok!

Avatar utente
Fab
Il Cacciatore
Messaggi: 605
Iscritto il: 06/03/2007, 9:17
Località: Nottingham

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda Fab » 21/05/2011, 18:15

Quali sono state le difficoltà maggiori riscontrate nel passaggio da New York a Denver per quel che concerne l'adattamento a stagione in corso al diverso tipo di basket predicato da Karl piuttosto che da D'Antoni? Quali sono le maggiori differenze che hai riscontrato tra i due, ed in particolare che cosa ti ha colpito maggiormente della gestione della squadra da parte di George Karl, coach capace di tenere unito uno spogliatoio che sembra avere delle personalità piuttosto scoppiettanti?

A questo punto della tua esperienza tra Denver e New York non credi che sia decisamente sottostimata la varietà del gioco che puoi proporre o ritieni che in questo momento sia questo il gioco che puoi offrire ad un livello NBA? Esiste un progetto tecnico di Denver di questo tipo su di te e che obiettivi specifici (tecnici) ti hanno dato su cui lavorare in estate?

Hai sentito la pressione nelle gare di playoff?

D'Antoni era contrario a lasciarti andare per motivi tecnici e ancor più umani, essendo sempre stato convinto che per le tue caratteristiche, come giocatore e come persona, avrai una grande carriera nell'NBA. Cosa ti ha detto nel momento dell'addio? Come vi siete lasciati?

Si dice che le mura dello spogliatoio siano sacre e inviolabili. Hai un aneddoto da raccontare su quello che succede al suo interno? Scherzi, goliardate, stravaganze o sfuriate dell'allenatore particolarmente significative?

Qual'è l'avversario più scorretto (e quello più corretto) che hai incontrato in questi tre anni di NBA?

Pensi che New York come era strutturata prima della trade avesse possibilità di fare dei playoff migliori o sarebbe finita alla stesso modo?

Come ti sembra il piano societario dei Nuggets e credi di poter essere un tassello fondamentale già nell'immediato futuro per la costruzione di qualcosa di importante?

Quale ritieni che sia il tuo miglior uso tattico da parte di un allenatore?

In caso di lock-out, pensi di tornare provvisoriamente in Europa a giocare (e specificatamente nell'Olimpia)?

Negli ultimi play-off sono cadute prematuramente due "corazzate storiche" dell'Ovest come i Lakers e San Antonio e, secondo alcune fonti, queste due squadre rivoluzioneranno i loro roster; ciò potrebbe naturalmente aprire nuovi spiragli per squadre giovani e talentuose come Oklahoma, Denver, Memphis e Portland, come vedi la Western Conference della prossima stagione?

Come stai dal punto di vista del recupero dai tuoi infortuni di quest'anno? Ritieni che il potenziamento muscolare che hai attuato a partire dalla scorsa estate e , visibilmente, per tutto il corso della stagione, sia andato completamente a tuo beneficio o abbia anche avuto dei controeffetti negativi, e se si, come ritieni di doverti regolare per il futuro?

Che ruolo ti aspetti di ricoprire e quali responsabilità vorresti ti venissero affidate da Pianigiani durante l'Europeo?

EXTRA: Conosci il sito italianbasket.it?

Ho tolto solo la domanda di magoromano riguardo le 82 partite NBA, perché secondo me la domanda era troppo complicata nella sua strutturazione a fronte di un concetto che è molto semplice: le 82 partite sono troppe per avere un approccio tattico similare a quello del basket europeo, mi sembra chiaro. Inoltre la quantità di talento presente nel basket NBA permette di lasciare molto più spazio all'improvvisazione (ma non troppa...infatti le squadre migliori sono sempre le più organizzate alla fine). Dimmi che ne pensi :)
That was SICK, WICKED and NASTY!!!

Avatar utente
The Huge
Moderatore
Messaggi: 10386
Iscritto il: 07/03/2007, 16:06
NBA Team: Olimpia Milano
Località: Milano
Contatta:

Re: Possibile intervista a Gallinari

Messaggioda The Huge » 21/05/2011, 20:12

Oki per me, grande!!!


Torna a “Danilo Gallinari”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti