Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Sesta stagione a Denver, con l'obiettivo di tornare ai playoff come ai tempi di coach Karl.
Avatar utente
berrydiberryville
All Star Game
Messaggi: 1133
Iscritto il: 18/01/2011, 22:35
Località: MILANO

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda berrydiberryville » 24/12/2017, 15:01

Eppoi ca**o lo sapevo, da quando ha cominciato a cadere di culo, per evitare infortuni al ginocchio, la mia preoccupazione era prorpio quella, ma quando mai si è visto uno della sua stazza cadere a quella "ratio(razio)"?

Il fatto è che funzionava, che gli dava qeui 8-10 punti in più che lo rendevano il più forte a Denver, perchè contribuiva sempre.

E ora? Conoscendo il Gallo, che è un tipo che si demoralizza facilmente, non escludo che ci stia pensando.

Il fatto è che a me sembra che lui non abbia mai lavorato su altri aspetti del suo gioco, per esempio anche lui in conferenza stampa, dice sempre: " lo sapete meglio di me, quello che porto".

Che ovviamente va benissimo. Ma dove sono i miglioramenti???

Certo quella partita da 25 punti al suo rientro flash, facevano ben sperare, ma le 4 cadute di culo, gli sono valse un altro mese e mezzo di stop, più quello precedente.

Un infortunio senza senso sinceramente, ma appunto pensandoci meglio (al suo modo di giocare), nemmeno tanto.

Insomma al Gallo il culo per planare gli serve...eccome se gli serve! si prenda anche 2 mesi, tanto ormai la frittata è fatta!!

E poi incrociamo le dita, nel frattempo affini le percentuali dal campo, perchè quanto dura quel culo???

Si tratta ovviamente tra rimanere uno dei protagonisti, o iniziare a fare il pensionato.

Ovviamente raga, non sono d'accordo che il Gallo sia messo così male.

Anzi! C'MON GALLO!!!

AH certo e Buon Natale a tutti! :mrgreen: :ita: :ita:

magician3
Superstar NBA
Messaggi: 754
Iscritto il: 15/04/2014, 0:16

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda magician3 » 03/01/2018, 21:23

I clippers a guida Teodosic si stanno riprendendo, trovando per strada protagonisti come Williams e Harrel. Adesso è rientrato anche Griffin. La squadra con Milos gira meglio, è ovvio, ma non ha alternative in cabina di regia perchè i compagni non giocano di squadra ma di isolamenti; ci vorrebbe un'altro play sia per far rifatare Milos , sia per dirigere insieme a lui il traffico. Il test con Oklahoma sarà importante . anche perchè classifica alla mano il quinto/ sesto posto attualmente non è un 'utopia...

Avatar utente
berrydiberryville
All Star Game
Messaggi: 1133
Iscritto il: 18/01/2011, 22:35
Località: MILANO

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda berrydiberryville » 04/01/2018, 16:45

magician3 ha scritto:I clippers a guida Teodosic si stanno riprendendo, trovando per strada protagonisti come Williams e Harrel. Adesso è rientrato anche Griffin. La squadra con Milos gira meglio, è ovvio, ma non ha alternative in cabina di regia perchè i compagni non giocano di squadra ma di isolamenti; ci vorrebbe un'altro play sia per far rifatare Milos , sia per dirigere insieme a lui il traffico. Il test con Oklahoma sarà importante . anche perchè classifica alla mano il quinto/ sesto posto attualmente non è un 'utopia...


Dipende se sia o no un utopia.

Ci eravamo lasciati con il grosso punto domanda se la point Blake funzionasse, perchè fino ad allora NON aveva funzionato.

Sono ora 3 le partite giocate in tandem, probabilmente sono poche per avere un idea precisa.

Anche perchè in questo mini-stretch l'unica cosa che ho notato è il completo disinteresse di Blake per la difesa.

Inoltre abbiamo ancora grossi problemi in transizione, dove facciamo una marea di turn over.

Certo inopinatamente Denver e New Orleans ci hanno lasciato un paio di gare per rientrare, ma con OKC e GSW alle porte, a meno di prestazioni convincenti, e non ce ne sono le premesse, saremo di nuovo a -3 gare. Di nuovo, l'impresa è ardua.
Sinceramente se dopo mezza stagione questi Clippers non hanno ancora capito come giocare in transizione, siamo nei guai.
(non bastano certo un paio di lanci-meta di Teodosic a risolvere la questione).

C'è da chiedersi se Lou Williams e Austin Rivers siano le guardie giuste per una simile opzione di gioco, che ormai è un sine-qua-non della moderna NBA.

A proposito di trasformazioni del gioco, anche la posizione del Gallo comincia ad essere quella di un Tweener, che è esattamente quello che NON doveva succedere. (sebbene in nazionale funzionò, perciò possiamo almeno augurarci che il Gallo ci lavori sopra, ma sinceramente io non ce lo vedo a fare sportellate, non ci riesce più Griffin...figuriamoci lui).

Insomma più nubi che sole all'orizzonte.

Rimangono ovviamente tutte le cose positive che finora sono maturate, a partire dalla panchina, che ha svoltato in quanto a personalità. Rimane Lou Williams, che scusami Magician sta aiutando eccome Teodosic a portare palla.
Non mi sembra quello il problema.

In questo momento i Clippers si aggrappano alla capacità di segnare in isolamento, sono i secondi nella lega.


Ecco le statistiche interessantissime, che però mi fanno storcere il naso, non è questa la pallacanestro che amo.

Acc le hanno tolte :shock: comunque eravamo appunto secondi in isolamento e penultimi in transizione e velocità di palla ("pace" in inglese, non so come altro tradurlo).

Molto buoni nei rimbalzi offensivi, solo discreti in quelli difensivi.

In generale nella media, nella mediocrità aggiungerei io.

Certo che il basket iperveloce e confusionario, tempestoso di pre-season, è solo un pallido ricordo: ma quanto ci manchi patrick berverly????????

Avatar utente
berrydiberryville
All Star Game
Messaggi: 1133
Iscritto il: 18/01/2011, 22:35
Località: MILANO

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda berrydiberryville » 04/01/2018, 16:47

magician3 ha scritto:I clippers a guida Teodosic si stanno riprendendo, trovando per strada protagonisti come Williams e Harrel. Adesso è rientrato anche Griffin. La squadra con Milos gira meglio, è ovvio, ma non ha alternative in cabina di regia perchè i compagni non giocano di squadra ma di isolamenti; ci vorrebbe un'altro play sia per far rifatare Milos , sia per dirigere insieme a lui il traffico. Il test con Oklahoma sarà importante . anche perchè classifica alla mano il quinto/ sesto posto attualmente non è un 'utopia...


Dipende se sia o no un utopia.

Ci eravamo lasciati con il grosso punto domanda se la point Blake funzionasse, perchè fino ad allora NON aveva funzionato.

Sono ora 3 le partite giocate in tandem, probabilmente sono poche per avere un idea precisa.

Anche perchè in questo mini-stretch l'unica cosa che ho notato è il completo disinteresse di Blake per la difesa.

Inoltre abbiamo ancora grossi problemi in transizione, dove facciamo una marea di turn over.

Certo inopinatamente Denver e New Orleans ci hanno lasciato un paio di gare per rientrare, ma con OKC e GSW alle porte, a meno di prestazioni convincenti, e non ce ne sono le premesse, saremo di nuovo a -3 gare. Di nuovo, l'impresa è ardua.
Sinceramente se dopo mezza stagione questi Clippers non hanno ancora capito come giocare in transizione, siamo nei guai.
(non bastano certo un paio di lanci-meta di Teodosic a risolvere la questione).

C'è da chiedersi se Lou Williams e Austin Rivers siano le guardie giuste per una simile opzione di gioco, che ormai è un sine-qua-non della moderna NBA.

A proposito di trasformazioni del gioco, anche la posizione del Gallo comincia ad essere quella di un Tweener, che è esattamente quello che NON doveva succedere. (sebbene in nazionale funzionò, perciò possiamo almeno augurarci che il Gallo ci lavori sopra, ma sinceramente io non ce lo vedo a fare sportellate, non ci riesce più Griffin...figuriamoci lui).

Insomma più nubi che sole all'orizzonte.

Rimangono ovviamente tutte le cose positive che finora sono maturate, a partire dalla panchina, che ha svoltato in quanto a personalità. Rimane Lou Williams, che scusami Magician sta aiutando eccome Teodosic a portare palla.
Non mi sembra quello il problema.

In questo momento i Clippers si aggrappano alla capacità di segnare in isolamento, sono i secondi nella lega.


Ecco le statistiche interessantissime, che però mi fanno storcere il naso, non è questa la pallacanestro che amo.

Acc le hanno tolte :shock: comunque eravamo appunto secondi in isolamento e penultimi in transizione e velocità di palla ("pace" in inglese, non so come altro tradurlo).

Molto buoni nei rimbalzi offensivi, solo discreti in quelli difensivi.

In generale nella media, nella mediocrità aggiungerei io.

Certo che il basket iperveloce e confusionario, tempestoso di pre-season, è solo un pallido ricordo: ma quanto ci manchi patrick berverly????????

magician3
Superstar NBA
Messaggi: 754
Iscritto il: 15/04/2014, 0:16

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda magician3 » 04/01/2018, 22:29

Abusare di isolamenti e non trovare una buona transizione e circolazione, lo ammetti anche tu, è un problemaccio, anche perchè le squadre di vertice questo fanno. Un altro playmaker servirebbe come il pane ai Clippers anche per cautelarsi da sempre possibili infortuni del fragile Milos...
Per Il Gallo,boh... Speriamo che abbia l'intelligenza al momento del rientro del mettersi al servizio dei compagni per poi gradualmente trovare il suo spazio..

Avatar utente
berrydiberryville
All Star Game
Messaggi: 1133
Iscritto il: 18/01/2011, 22:35
Località: MILANO

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda berrydiberryville » 05/01/2018, 17:47

Magician ma daiiii.

Teodosic out per il riacutizzarsi della fascite plantare. Ma quale miglior staff medico...lol
Carriera finita?

A questo punto è pura utopia ogni cosa, pure la NBA, mi sono stufato, e il Gallo ha fatto la scelta che gli chiude la carriera pure a lui, almeno ha preso i soldi.
Sportivamente parlando è uno schifo.

Avatar utente
wisconsin
Most Valuable Player
Messaggi: 2619
Iscritto il: 18/07/2010, 21:29
NBA Team: italiani + timberwolves
Località: Hudson, Wisconsin (fu Genova)

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda wisconsin » 13/01/2018, 17:02

Apparentemente i clippers hanno offerto Griffin ai T-Wolves per KAT. Sono alla frutta se iniziano a fare proposte da fantabasket
"Rigore e' quando arbitro fischia!" Vujadin Boskov

MPM #9

magician3
Superstar NBA
Messaggi: 754
Iscritto il: 15/04/2014, 0:16

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda magician3 » 17/01/2018, 0:52

Peccato per la falcidia d'infortuni dall'inizio della stagione, di cui tanto lo staff medico che atletico dovrebbero rendere conto, perchè attualmente i Clippers sono diventati una forza da 5/ 6 posto regular season. Cioè meriterebbero di evitare l'ottavo posto e dunque lo scontro suicida con i Warriors al primo turno di playoffs. E' evidente che con Williams e Harrel titolari al posto di Beverly e De andre Jordan la squadra gira ( con la regia di Teodosic se si conserva in salute) . Speriamo che Il gallo al rientro sappia come comportarsi. E' un ragazzo intelligente e dovrebbe capirlo...
Bene I gregari Dekker e Johnson.

magician3
Superstar NBA
Messaggi: 754
Iscritto il: 15/04/2014, 0:16

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda magician3 » 17/01/2018, 1:27

Aggiungo che , infortuni permettendo, l'attuale trend positivo 11-3 vittorie nelle ultime 14 , può riportare I Clippers alla caccia di Ohlahoma per il quinto posto. Incrociamo le dita.

magician3
Superstar NBA
Messaggi: 754
Iscritto il: 15/04/2014, 0:16

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda magician3 » 18/01/2018, 12:30

Si sta dimostrando che le assenze attuali dei Clippers veramenti pesanti si riducono a una sola : Gallinari , che se saprà inserirsi con intelligenza nell'attuale assetto potrà essere un rinforzo per la squadra. Austin Rivers, DE andre Jordan e lo stesso Beverly non davano un reale contributo positivo alla squadra, e di questo se ne dovrà tenere conto la prossina campagna cessioni/ acquisti. Beverly doveva essere titolare e Williams riserva, De Andre jordan titolare e Harrel riserva: bè, le parti si sono rovesciate...
La caccia al 5/6 posto per i playoffs continua...

Avatar utente
andredici
All Star Game
Messaggi: 1442
Iscritto il: 07/03/2010, 15:44
Località: milano

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda andredici » 18/01/2018, 17:53

ma sui tempi per il rientro del gallo tutto tace ?

demetrio
In quintetto
Messaggi: 174
Iscritto il: 08/01/2014, 10:58

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda demetrio » 19/01/2018, 13:26

5 giorni fa si parlava ancora di + fisioterapia e - allenamento in campo...

Avatar utente
berrydiberryville
All Star Game
Messaggi: 1133
Iscritto il: 18/01/2011, 22:35
Località: MILANO

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda berrydiberryville » 28/01/2018, 8:05

Dovrebbe rientrare con Portland.

In caso di necessità forse lo rischiano anche con i Pelicans. Che poi è quella di stanotte.

2 Gare piuttosto pesanti per le sorti dei Clippers.

Frattanto Teodosic non si era fatto così male, anche se mi sembra ovvio che non sta giocando al 100%.
Siamo ancora in una fase di assestamento del suo gioco nella NBA, non mi pare che la distribuzione punti assist sia ancora ottimale.
Nell'ultima ha messo su il massimo in carriera di punti NBA. A me sembra che i compagni buttino via la metà dei suoi assist.
Forse è più giusto così, ma tutto dipende da quel tiro da 3, che decide delle sue sorti, un pò come il Gallo.

Rimane ancora grosso come una casa il problema Griffin, contro i grizzlies però è sembrato più lontano dal canestro, non ha sparacchiato per avere il suo contentino dei 20 punti a partita, ha aiutato con i rimbalzi, si è gestito bene.
Ora è da capire se questo miglioramento è dovuto ad un giorno di riposo dalla modalità bestia presa a ceffoni dagli avversari.

A proposito del quale, in effetti sto povero Blake, lo randellano e non gli fischiano mai fallo. Certo che essere antipatici ha i suoi contro.

Mi è piaciuto molto che finalmente ha lasciato l'area libera per le invenzioni di Lou. Un principio vincente che i Clippers, non avevano ancora implementato.

Nel frattempo Lou continua a fare il brutto e cattivo tempo per le sorti dei Clippers.
Tutti giochi in isolamento però.

E nel frattempo sia Lou che Jordan sono cercati dal mercato. Le speranze di Jordan di approdare a Huston sembrano svanite.
Servirebbe come il pane a James....sogno uno scambio con Love....sarebbe la RIVOLUZIONE definitiva per i Clippers.
E visto che Love sembra stufo di Cleveland, beh non è così impossibile come potrebbe sembrare.

Sempre che non sia il Gallo ad essere scambiato. Vedremo.

E forza Gallo, sto anno deve aprirsi bene!!!! E comunque vada forza GALLO!!!!

Avatar utente
wisconsin
Most Valuable Player
Messaggi: 2619
Iscritto il: 18/07/2010, 21:29
NBA Team: italiani + timberwolves
Località: Hudson, Wisconsin (fu Genova)

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda wisconsin » 30/01/2018, 5:19

Griffin a Detroit per Bradley, Marjanovic, Harris.
Inizio del rebuild o scommessa?
"Rigore e' quando arbitro fischia!" Vujadin Boskov

MPM #9

Avatar utente
Canà
Superstar NBA
Messaggi: 577
Iscritto il: 14/03/2008, 19:15

Re: Stagione 2017/2018 di Danilo "il Gallo" Gallinari: cap. X

Messaggioda Canà » 30/01/2018, 18:31

Scaricano un contrattone per cercare di prendere lebron l’anno prossimo..gli altri che hanno preso nella trade sono tutti in scadenza di contratto mi sembra.


Torna a “Danilo Gallinari”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti