[SCHEMI] 1-3-1 Offense

Nozioni tecniche, aneddoti e curiosità dello sport più bello!
Avatar utente
RafT
Il Grande Saggio
Messaggi: 1863
Iscritto il: 15/03/2007, 3:29
Località: MI-RO-NY-AQ-Ovunque lascio il mio cappello
Contatta:

[SCHEMI] 1-3-1 Offense

Messaggioda RafT » 08/07/2007, 21:15

Di schemi offensivi che passano sotto il nome di 1-3-1 ne esistono varie implementazioni iniziamo dalla (i numeri in figura son sempre da 1 a 5, 1 play, 5 pivot, ovviamente i ruoli sono indicativi ed i giocatori intercambiabili a seconda delel caratteristiche del roster)


EASY 1-3-1

in figura uno vediamo la disposizione iniziale dei giocatori

Immagine
IMG 1

Il modo più tipico di iniziare il gioco è spostare la palla verso il lato debole, alla guardia. Con il play che appena liberato della palla compie un lungo taglio dietro l'ala grande ed il 3 che si sposta avvicinandosi al 2 al posto del play, come in figura 2

Immagine
IMG 2

Ora ci sono due possibili opzioni, create in pratica dal movimento dell'ala grande in post alto. Può spostarsi a portar un blocco per il 2, che cercherà il tiro, oppure tagliare verso il canestro, spostandosi in post basso, con il 5 che contemporaneamente taglia al contrario, spostandosi in post alto, come in figura 3

Immagine
IMG 3

Se si è scelta la seconda opzione, e non si è liberato il 4 per un appoggio da sotto canestro sul taglio, la guardia si sposterà palla in mano verso il fondo, con il 3 che scalerà verso la vecchia posizione del 2, andando a giocare così con un quadrato sul lato forte, ed il play da solo sul lato debole. Come in figura 4

Immagine
IMG 4


1-3-1 MULTIUSO

Una variante della 1-3-1

La disposizione iniziale è praticamente identica, ma l'inizio non prevede uno scarico, ma uno spostamento palla in mano del play verso la vecchia posizione del 2, con lo stesso due che taglia verso il post basso, ed il 4 che taglia verso l'angolo, come in figura 5

Immagine
IMG 5

in questa situazione abbiamo il play con varie soluzioni, può passare al 4 per un jump dalla media, al 2 in post basso, ed al 5 in post alto, senza grosse difficoltà. Il 3 resterà sul lato debole, per catturare un eventuale rimbalzo che finisca da quel lato, come in figura 6

Immagine
IMG 6

Se nessuna delle linee di passaggio precedenti porta ad un buon tiro, la palla giungerà comunque al 5 in post alto, e si compirà un ribaltamento quasi totale. Il play manterrà la propria posizione sul lato diventato ora debole, sempre per un eventuale rimbalzo, il 5 si sposterà sempre in post alto, ma verso il lato opposto, il 3 taglierà verso il post alto, ed il due verso la vecchia posizione del 3, per ricever palla dal 5 fuori. e si avranno di nuovo le 3 opzioni di passaggio, cercando muovendosi così di liberare un uomo, come in figura 7 e 8

Immagine Immagine
IMG 7 - 8

Se ancora non si è creato un tiro si costringerà la difesa ad un nuovo adattamento, il 3 piazzerà un blocco in post basso per il taglio del 4, e subito dopo il taglio del 4 si sposterà a sua volta verso l'esterno, mentre il play taglierà verso il post basso, il centro si sposterà nuovamente sull'altro lato del post alto, ed il 2 manterrà la posizione sul lato divenuto debole per i rimbalzi, come in figura 9

Immagine
IMG 9


OFFENSE 1-3-1

Altra Variante

Solita disposizione iniziale, qui il play passa la palla al 3, ed il 4 esegue un taglio lungo la linea di fondo, come in figura 10

Immagine
IMG 10

il 3 passa al 4 e taglia sotto canestro, se riesce a liberarsi il 4 gli restituirà la palla per un lay up, altrimenti lo schema continua. Nel frattempo il play si sarà spostato verso la precedente posizione del 3, ed il 2 verso quella del play, concentrando per un istante tutti i giocatori sullo stesso lato, come in figura 11-12

Immagine Immagine
IMG 11 - 12

Se ancora non si sarà trovato un buon tiro si andrà ad un ribaltamento, il 4 scaricherà fuori per l'1, che a sua volta la farà arrivare al 2, al vertice della linea dei tiro da tre punti, intanto il 3 ed il 5 taglieranno contemporaneamente, il 3 verso l'esterno ed il 5 verso l'altro lato del post, con il 2 che scaricherà per il 3 alla ricerca di un jumper da libero. come in figura 13-14, con il 4 che compirà l'ennessimo taglio lungo la linea di fondo.

Immagine Immagine
IMG 13 - 14

Se il 3 non riuscirà a prendersi un tiro da libero neanche in questo modo a sua volta scaricherà per il 4, e taglierà verso il canestro, e la stessa cosa farà il 5, il 4 prenderà il tiro, anche se coperto (Il tempo scade ormai) con il 3 ed il 5 a caccia del rimbalzo, e l'1 ed il 2 che si muovono come in figura 15

Immagine
IMG 15


Ovviamente esiston anche altre varianti della 1-3-1 ma queste dovrebbero render abbastanza l'idea, ovvero che è uno schema che punta a cercar di costruire un tiro senza dover ricorrere ad un 1 vs 1, ma attraverso tagli e continui ribaltamenti per far perdere l'uomo al difensore.
Ultima modifica di RafT il 09/07/2007, 6:51, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
zizzi
do you believe in miracles?
Messaggi: 1685
Iscritto il: 05/03/2007, 19:08
Località: udine
Contatta:

Messaggioda zizzi » 08/07/2007, 21:20

uno dei grossi limiti del sito quando è offline è che non possono leggere le perle del mitico raft

complimenti (come sempre) :ola:
"Al Mondo ci sono 2 tipi di persone: i ben pensanti e quelli che invece usano il cervello. I primi credono che a muovere il mondo siano i ruoli e la morale che loro stessi hanno creato, mentre gli altri, quelli come me, non ci badano."

brutus89
Superstar NBA
Messaggi: 980
Iscritto il: 26/03/2007, 15:36
Località: Palermo
Contatta:

Messaggioda brutus89 » 09/07/2007, 1:22

Grandissimo Raft come sempre, oltre alla bella sorpresa del sito che funge anche qualche schema in attacco, e per quelli in difesa penso ci sia qualcosa giusto? :wink:


p.s. c'è un errorino quando spieghi l'immagine 9, hai scritto che il 4 piazza il blocco e poi sfrutta il taglio del 4, dall'immagine mi sembra sia il 3 a piazzare il blocco.


Ciauz :hello:
Bravo, RafT, ma per te è troppo facile. Invece dell'obsoleto Triangolo, spiegaci il rivoluzionario schema "Dog Dick" (trad. "A cazzo di cane") di Sam "Smitch" Mitchell. Da mesi mi interrogo sulla sua logica intrinseca. (fagiu)

Avatar utente
canigggia
Most Valuable Player
Messaggi: 2371
Iscritto il: 05/03/2007, 22:28
Località: Castano Primo
Contatta:

Messaggioda canigggia » 09/07/2007, 4:09

Ottimo Raft come sempre, ma ho un dubbio: non si rischia di intasare troppo gli spazi, mettendo 4 uomini sul lato forte? contando su una difesa a uomo, sono almeno 8 in un quarto di campo... inzomma...
(Occhio, sn comunque le 4 di notte di una giornata veramente orribile... potrei straparlare...)

Canigggia
«Non oso neanche immaginare a cosa possa essere la vita senza il basket» - FB

«Rasheed? Dio. Distratto, ma Dio» - FB

Follow me on Twitter: http://twitter.com/#!/Canigggia

http://www.canigggia.it - Il mio Blog, talking about sport.

Immagine

Avatar utente
RafT
Il Grande Saggio
Messaggi: 1863
Iscritto il: 15/03/2007, 3:29
Località: MI-RO-NY-AQ-Ovunque lascio il mio cappello
Contatta:

Messaggioda RafT » 09/07/2007, 6:56

Brutus89 ha scritto:p.s. c'è un errorino quando spieghi l'immagine 9, hai scritto che il 4 piazza il blocco e poi sfrutta il taglio del 4, dall'immagine mi sembra sia il 3 a piazzare il blocco.


Si sbagliato a scrivere, il 4 che fa blocco per il suo stesso taglio è abbastanza impossibile ^^

canigggia ha scritto:Ottimo Raft come sempre, ma ho un dubbio: non si rischia di intasare troppo gli spazi, mettendo 4 uomini sul lato forte? contando su una difesa a uomo, sono almeno 8 in un quarto di campo... inzomma...


Vero che si crea un affollamento, ma la 1-3-1 la si usa quando si hanno in campo dei buoni tiratori/passatori e dei penetratori palla in mano invece meno buoni, quindi si quasi rinuncia a quell'aspetto, limitando così i difetti dell'affollamento. Si spostano i 3 contemporaneamente verso il "nuovo lato forte" per cercar di far perdere almeno ad uno di loro il difensore per qualche istante durante l'adeguamento difensivo e aver così uno libero per un tiro "open"

lol
you'll be dreamshaked
Messaggi: 3710
Iscritto il: 06/04/2007, 15:46
Località: Roma

Messaggioda lol » 09/07/2007, 9:06

RafT coach dell'anno :ola: :ola:

Avatar utente
sensomc
All Star Game
Messaggi: 1177
Iscritto il: 17/05/2007, 22:37
Località: sassari
Contatta:

Messaggioda sensomc » 09/07/2007, 11:52

ke bei ricordi....dovevi farmi da coach

Avatar utente
Auron
Rookie Wall!
Messaggi: 185
Iscritto il: 03/06/2007, 12:07
Località: Ravenna
Contatta:

Messaggioda Auron » 09/07/2007, 14:26

lol ha scritto:RafT coach dell'anno :ola: :ola:



Sono completamente d' accordo .....

e poi, per Mitchell non sa un quarto delle cose che sa Raft
Immagine

«Vivere senza tentare significa rimanere col dubbio che ce l'avresti fatta...»

(Jim Morrison)

Avatar utente
Fab
Il Cacciatore
Messaggi: 605
Iscritto il: 06/03/2007, 9:17
Località: Nottingham

Messaggioda Fab » 09/07/2007, 18:58

Bellissimo post! Trovo molto interessante soprattutto l'utilizzo degli esterni, che non danno punti di riferimento e cambiano sempre posizione (1 volta sul lato debole, una volta in ala sul lato forte, una volta in post basso) ed il blocco cieco per il lungo che taglia (un gioco che se fatto bene può sempre dare i suoi frutti). Ottima spiegazione!! RafT C.O.Y. :D
That was SICK, WICKED and NASTY!!!

Avatar utente
RafT
Il Grande Saggio
Messaggi: 1863
Iscritto il: 15/03/2007, 3:29
Località: MI-RO-NY-AQ-Ovunque lascio il mio cappello
Contatta:

Messaggioda RafT » 09/07/2007, 19:42

Fab ha scritto:Bellissimo post! Trovo molto interessante soprattutto l'utilizzo degli esterni, che non danno punti di riferimento e cambiano sempre posizione (1 volta sul lato debole, una volta in ala sul lato forte, una volta in post basso) ed il blocco cieco per il lungo che taglia (un gioco che se fatto bene può sempre dare i suoi frutti). Ottima spiegazione!! RafT C.O.Y. :D


Infatti è molto usata anche (e soprattutto) nel basket femminile, dove le buone tiratrici e passatrici abbondano, ma ovviamente saltatrici/penetratrici ce ne sono molte meno.
Richiede molta applicazione e "coordinazione" nei movimenti di squadra, nel senso che le varie serie di blocchi (Che son la parte fondamentale di questo tipo di attacco, se i blocchi non son portati bene non si vince sicuro) vanno portate da tutti nello stesso momento o l'uomo non lo si libera praticamente mai, ma ha il vantaggio (A differenza ad esempio del triangolo "jacksoniano" dell'altro post) di non richiedere il giocatore "dominante" a cui far bruciar l'uomo in 1 vs 1.


Torna a “Guida alla pallacanestro”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti