Aneddoti di pallacanestro

Nozioni tecniche, aneddoti e curiosità dello sport più bello!
Avatar utente
Ronco88
Most Valuable Player
Messaggi: 2396
Iscritto il: 19/04/2007, 19:33
Località: Bolzano

Messaggioda Ronco88 » 26/06/2007, 22:32

He he ne ho viste di robe strane in questi anni...

Ma niente supera il passi fischiato su...RIMESSA!

Il regolamento dice k si puo fare un passo a dx O uno a sx, il mio compagno ne fece piu di uno quindi fu giusto sanzionare, ma assolutamentenon non vanno fischiati i passi!

Avatar utente
Charles
Most Valuable Player
Messaggi: 3311
Iscritto il: 14/03/2007, 0:15
NBA Team: Jazz - Wolves - Clippers
Località: San Donà di Piave (Ve) / Padova
Contatta:

Messaggioda Charles » 26/06/2007, 23:23

Ronco88 ha scritto:He he ne ho viste di robe strane in questi anni...

Ma niente supera il passi fischiato su...RIMESSA!

Il regolamento dice k si puo fare un passo a dx O uno a sx, il mio compagno ne fece piu di uno quindi fu giusto sanzionare, ma assolutamentenon non vanno fischiati i passi!


Beh, era stato postato (non ricordo da chi nè dove) il video di Odom che entra in campo palleggiando dalla rimessa... Ogni volta che lo vedo mi viene troppo da ridere!!!!!!! :lol: :lol: :lol: :lol:
Do you believe in miracles?? (Federico Buffa)

Avatar utente
DropOfFire
Scelto al Draft
Messaggi: 20
Iscritto il: 06/09/2007, 19:02
Località: Napoli
Contatta:

Messaggioda DropOfFire » 11/09/2007, 20:35

Anche io giocavo a basket, da play vista la mia modesta statura.
Avevo 10 anni, all'epoca dei fatti.
Per due anni consecutivi io e le mie compagne delle Partenope vincemmo il campionato juniores (che andava dagli 8 ai 12 anni)
Visti i successi, il nostro allenatore ci iscrisse alla gategoria di campionato superiore (che andava dai 12 ai 15 anni, se non sbaglio).
Prima partita: domenica, trasferta ad Ischia.
Le avversarie ci sembrano degli armadi, soprattutto per me, che ero, e che sono sempre stata, per tutta la carriera alla Partenope, la più bassa.
Come vi ho detto posizione play, mi appresto a squadrare la mia avversaria diretta: UNA GIGANTE!!!
"Sei veloce, la puoi battere sul tempo" mi dice l'allenatore Paolo, per confortarmi.
Bhè quindi mi appresto a marcare la mia avversaria, quando infastidita dalle spintarelle (al limite del fallo eh!) che le davo, si gira di 45 gradi e mi tira una gomitata nell'occhio, visto che a causa della differenza d'altezza le arrivavo proprio sotto le braccia.
Neanche a dire l'affetto caloroso che ebbi dagli spalti, visto che ero un pò la "piccola" di tutte le mamme delle mie compagne.
Perdemmo disastrosamente quella partita (come tutte quelle del campionato "delle più grandi"), ma io ritornai a casa con un vistosissimo occhio nero e con un bel pezzo di carta scritta dal dottore, che consigliava di saltare la scuola per ben tre giorni...
"Il segreto della felicità non è fare sempre ciò che si vuole, ma di volere sempre ciò che si fa" Tolstoj.


Immagine

Avatar utente
fagiu
Pagliaccio psicotico
Messaggi: 5550
Iscritto il: 17/03/2007, 13:23
Località: Serenissima Repubblica di Venezia

Messaggioda fagiu » 11/09/2007, 20:44

Goccia, dovevi romperle una caviglia con un bel pestone finto-accidentale in ricaduta dalla sospensione :leggi: :noeno:

Avatar utente
Panzer
Moderatore
Messaggi: 2351
Iscritto il: 14/03/2007, 4:27
NBA Team: L.A. Lakers
Località: Ancona

Messaggioda Panzer » 11/09/2007, 21:04

Beh la più bella risale a quando avevo tipo 15 anni.Passaggio ad un mio compagno di squadra che stava correndo in contropiede,peccato che fosse il lungo più "legnoso" che avevamo.Palla che gli scivola dalle mani e lui che per la disperazione si butta in ginocchio sul campo come un calciatore che festeggia dopo un gol.Si mette le mani sulle guance e lo sguardo si solleva proprio verso il tabellone,non so perchè.Tornato a casa mia madre mi ha raccontato che il giudizio del pubblico nel vedere quella reazione è stata unanime..."Ha avuto una visione....ha visto la Madonna!"
Se non credi in te stesso scordati che qualcuno lo faccia per te (Kobe Bryant)

Avatar utente
RafT
Il Grande Saggio
Messaggi: 1863
Iscritto il: 15/03/2007, 3:29
Località: MI-RO-NY-AQ-Ovunque lascio il mio cappello
Contatta:

Messaggioda RafT » 12/09/2007, 0:44

DropOfFire ha scritto:Anche io giocavo a basket, da play vista la mia modesta statura.
Avevo 10 anni, all'epoca dei fatti.
Per due anni consecutivi io e le mie compagne delle Partenope vincemmo il campionato juniores (che andava dagli 8 ai 12 anni)
Visti i successi, il nostro allenatore ci iscrisse alla gategoria di campionato superiore (che andava dai 12 ai 15 anni, se non sbaglio).


certo che l'allenatore era un genio.. a quell'età 3 anni di più di media di squadra sono più che un abisso...

Avatar utente
3-Point Bomber
In quintetto
Messaggi: 162
Iscritto il: 05/03/2007, 21:04
Località: Fano (PU)
Contatta:

Messaggioda 3-Point Bomber » 13/09/2007, 21:50

quando giocavo a basket (cioè 5 anni fa) c'era in squadra con me un ragazzo, che chiameremo Paolo (nome del tutto immaginario, in rispetto della privacy) che aveva uno strano vizio: quando prendeva la palla per tirare metteva la mano destra dietro il pallone, ma la mano sinistra Non di fianco o sotto la palla.... ma bensì sopra....
Il Coach...Che assomigliava tantissimo a Mastro Lindo, cercava a tutti gli allenamenti di fargli spostare quella mano...ma lui non ne voleva sapere...e continuava imperterrito a tirare...

Insomma, ad una partita, io ero in panchina per godermi un po di riposo e insieme a me c'erano il mister e gli altri che erano in panchina con me....palla nostra: facciamo girare palla...e Paolo si ritrova palla in mano senza difensore...tutti abbiamo pensato..."adesso tira..." e infatti... la palla si stacca dalla sua mano destra... ma inspiegabilmente al posto di salire verso il canestro...va verso il basso :shock:

A quel punto io e gli altri dalla panchina guardiamo il Coach....mani in faccia...disperato....ecco cosa disse 2 secondi dopo...:" Avete visto....PAOLO!!!!, l'unico giocatore che tira e si stoppa da solo!!!! :lol: :lol: "....e nelle risate generali chiama time out.
"No matter how hard you try you can't stop us now"

Immagine

Avatar utente
KB24
Superstar NBA
Messaggi: 528
Iscritto il: 17/04/2007, 23:58

Messaggioda KB24 » 17/09/2007, 15:16

L'episodio più divertente che mi è capitato finora è successo l'anno scorso...ero capitano nonostante avessi iniziato solo da un anno e in quella partita stavo giocando abbastanza bene...fino a quel momento avevo fatto 9 punti ed ero appena andato in panchina: bevo un sorso d'acqua e tutto contento parlo con un mio compagno dicendogli(era il 4 quarto): "speriamo che mi faccia rientrare, devo andare in doppia cifra"...nenche il tempo di finire la frase che il play avversario appena rientrato si fa auto canestro e io senza rientrare andai in doppia cifra tutto contento...(Il capitano prende i punti in caso di autocanestro avversrio)

Avatar utente
Bargntani
Scelto al Draft
Messaggi: 48
Iscritto il: 15/03/2007, 14:38
Contatta:

Messaggioda Bargntani » 18/09/2007, 18:34

Cazz...a raccontarle tutte...Me ne vengono in mente un paio:
-Partita di campionato di qualche anno fa, c'era un ragazzo che giocava con me che era fissato con le stoppate...Magari quando ti difendeva, ti lasciava passare per poi cercare di stopparti(il più delle volte con esiti negativi:o ti franava addosso, o volava fuori dal campo). Sopra di 5, a 40 secondi dal termine, non era riusciuto ancora a stoppare nessuno, nonostante la sua solita scommessa con l'allenatore.
Ruba palla, si invola verso il canestro avversario, va in sottomano di destro e...BAM, con la sinistra si stoppa sul tabellone!
Cade male, si lussa una caviglia e perdiamo la partita di 1. Inutile aggiungere altro.

-Campionato di serie D, partita maschia, con continui contatti vicino a canestro. All'ennesimo taglia fuori troppo aggressivo un giocatore avversario va dall'arbitro e gli fa: "Arbitro, se il 10 mi spinge dell'altro, mi mette in moto!"
-Partita come quella di sopra, parecchi contatti vicino a canestro non fischiati. All'ennesimo CIAF ricevuto sul braccio e non sanzionato dall'arbitro, un giocatore avversario va dall'arbitro e gli fa:"Arbitro lei sa cantare?Perchè così, la prossima volta porto il mandolino e si suona qualcosa insieme io, lei, e chi mi dà le bacchettate sulle braccia a ogni azione..."
Un gigante dalla mano dolcissima

Avatar utente
Bargntani
Scelto al Draft
Messaggi: 48
Iscritto il: 15/03/2007, 14:38
Contatta:

Messaggioda Bargntani » 28/09/2007, 12:58

Questa è fresca fresca:
Fine dell'allenamento a Montecatini, si tira prima di andare a fare la doccia.
Niccolai prova una serie da 3, con Strozzalupi che tira lì vicino...
1 su 1, 2 su 2, 3 su3...18 su 18, 19 su 19, 20 su 20
Niccolai si avvicina ad uno Strozzalupi incredulo(il primo classe 1968, il secondo classe 1990), e gli fa:"Mmm, abbastanza buona come serie...Strozza, te l'hai mai fatto 20 su 20?"
Un gigante dalla mano dolcissima

DavidatorXXX
Moderatore
Messaggi: 1086
Iscritto il: 06/03/2007, 12:57
Località: Taranto
Contatta:

Re: Aneddoti di pallacanestro

Messaggioda DavidatorXXX » 13/01/2009, 20:36

Avevo 17 anni , giocavo in serie D in trasferta in un campo infame. Era un rettangolo all'aperto, viscido, una specie di mateco inumidito da una pioggia caduta poche ore prima, un inferno. Il campo era recintato da una rete metallica alta un paio di metri con, tutto intorno, tutto il paesino inferocito contro la mia "squadra di città".
Il clima era "caldo" nel senso più temibile del termine, tecnici fischiati a ripetizione, sputi dai bordi del campo ecc ecc...Alla fine del secondo quarto ero particolarmente "onfire" e avevo già 14 punti a referto. L'allenatore decide di affidarmi l'ultimo possesso, senza però chiamare timeout, facendomi un "2" con le dita e dicendomi "mancano... secondi". Ovviamente l'orologio era solo sul tavolo degli arbitri e mancava il tabellone elettronico. Io annuisco figo facendo capire che era tutto chiaro. Ricevo palla dalla rimessa faccio due passi e sparo una sassata verso il canestro avversario che supera il tabellone e finisce nel parcheggio del campo, precisamente su un motorino parcheggiato, spaccando tutto il parabrezza . Mentre la folla si inferocisce ulteriormente contro il top scorer avversario danneggiatore , guardo il mio mister che mi dice "venti secondi, venti..." :oops:
RESISTENZA BELINELLI N.3
RESISTENZA BARGNANI N.3

Avatar utente
Fab
Il Cacciatore
Messaggi: 605
Iscritto il: 06/03/2007, 9:17
Località: Nottingham

Re: Aneddoti di pallacanestro

Messaggioda Fab » 29/04/2011, 1:09

Partita di un torneo prestagionale: ho dovuto chiamare un cambio dopo circa 1 minuto e mezzo nel primo quarto...motivo? Attacco di diarrea fulminante...non aggiungo altro.
That was SICK, WICKED and NASTY!!!

Avatar utente
Panzer
Moderatore
Messaggi: 2351
Iscritto il: 14/03/2007, 4:27
NBA Team: L.A. Lakers
Località: Ancona

Re: Aneddoti di pallacanestro

Messaggioda Panzer » 29/04/2011, 23:41

Fab ha scritto:Partita di un torneo prestagionale: ho dovuto chiamare un cambio dopo circa 1 minuto e mezzo nel primo quarto...motivo? Attacco di diarrea fulminante...non aggiungo altro.


Quando la diarrea ti sorprende.... :mrgreen: :mrgreen:
Se non credi in te stesso scordati che qualcuno lo faccia per te (Kobe Bryant)

Avatar utente
wisconsin
Most Valuable Player
Messaggi: 2514
Iscritto il: 18/07/2010, 21:29
NBA Team: italiani + timberwolves
Località: Hudson, Wisconsin (fu Genova)

Re: Aneddoti di pallacanestro

Messaggioda wisconsin » 02/08/2013, 19:59

Panzer ha scritto:
Fab ha scritto:Partita di un torneo prestagionale: ho dovuto chiamare un cambio dopo circa 1 minuto e mezzo nel primo quarto...motivo? Attacco di diarrea fulminante...non aggiungo altro.


Quando la diarrea ti sorprende.... :mrgreen: :mrgreen:


Consolati. Anche a Rodman successe in gara 5 delle Finals contro Utah. (solo che lui prendeva milioni per cagarsi addosso)

Io ho due storielle che ricordo con piacere: primo anno di pallacanestro, categoria Propaganda o Ragazzi. Ricevo palla a un metro dal gomito destro e parto in terzo tempo: salto, sbatto contro i due lunghi avversari, proteggo la palla girandomi e dando la schiena al canestro e poi mi rendo conto che se atterro faccio passi; nessun compagno visibile per lo scarico, butto la palla in aria con due mani per evitare l'infrazione. Atterro, mi giro e guardo su per vedere la palla che colpisce il tabellone e va dentro. Corro in difesa, guardo l'allenatrice che con le mani mi fa' segno "che culo!" e io faccio come Jordan contro Portland: allargo le braccia e mi stringo delle spalle come a dire "che ci posso fare?"

Altra partita, stesso campionato: tanto per cambiare abbiamo un solo arbitro. All'ennesima chiamata a sfavore l'allenatrice urla "Ma sei un mongoloide?" poi si gira con aria chiaramente imbarazzata e ci dice: "Ma lo e' davvero!!" e tutti a ridere. Il povero arbitro era un sordomuto con sindrome di Down. Fortunatamente non l'ha sentita....
"Rigore e' quando arbitro fischia!" Vujadin Boskov

MPM #9

Avatar utente
Mikele
Most Valuable Player
Messaggi: 2127
Iscritto il: 06/12/2013, 16:52
NBA Team: NY Knicks per ora

Re: Aneddoti di pallacanestro

Messaggioda Mikele » 18/02/2014, 21:01

Belo sto thread..

OK, 2 aneddoti con due compagni di anni fa.
Il primo era una guardia/ala, un cecchino incredibile, qualche anno dopo gli ho visto fare46 punti in un tempo in serie C, sbagliando il primo e l'ultimo tiro, in mezzo solo ciuff.. Poi nel secondo tempo l'han limitato e ne ha fatti solo altri 23

Bene, sto fenomeno doveva andare a fare un provino per la Fortitudo junior.
"Dai, Mike, andiamo al campetto a fare un po' di 1vs1, tra 2 giorni ho un provino"
Ci siam andati , il problema è che ad un certo punto in un contatto gli ho insaccato un dito di brutto ed era della mano con cui tirava
Provino saltato, credo mi odi ancora oggi

Secondo aneddoto. Io ero veloce da far paura, nei suicidi lasciavo indietro tutti di parecchio.
Derby junior e mi ritrovo contro uno che un paio d'anni dopo è andato a giocare con Peterson.
Per fortuna lui era un 2 metri e non lo marcavo io.
Ad un certo punto rubo palla alla guardia e volo in velocità in contropiede solitario.
Comodo layup, vedo arrivare da dietro qualcosa che vola ad un'altezza paurosa.
Una stoppata che non dimentico
16.2.2014
viewtopic.php?f=16&t=2578&start=1605
Mikele ha scritto:Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare
E Belinelli smette



Resistenza Azzurra #1


Torna a “Guida alla pallacanestro”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite