Belinelli alla Summer League 2007

Veterano NBA, ora al servizio della Virtus Bologna per riportare in alto Basket City.
Avatar utente
maurom
Most Valuable Player
Messaggi: 4847
Iscritto il: 12/04/2007, 14:14
Località: Prov. Varese

Messaggioda maurom » 10/07/2007, 9:51

Non ho ancora visto il match ma dai numeri direi che è stata una buona partita, credo che tutti sappiano che Marco in attacco se va in ritmo è quasi infermabile e con le difese della Summer League non è difficile che ciò accada; i suoi problemi saranno altri quando arriverà la Regular Season quindi stare coi piedi per terra queste partite sono poco più di un allenamento.

Avatar utente
RafT
Il Grande Saggio
Messaggi: 1863
Iscritto il: 15/03/2007, 3:29
Località: MI-RO-NY-AQ-Ovunque lascio il mio cappello
Contatta:

Messaggioda RafT » 10/07/2007, 10:07

maurom ha scritto:Non ho ancora visto il match ma dai numeri direi che è stata una buona partita, credo che tutti sappiano che Marco in attacco se va in ritmo è quasi infermabile e con le difese della Summer League non è difficile che ciò accada; i suoi problemi saranno altri quando arriverà la Regular Season quindi stare coi piedi per terra queste partite sono poco più di un allenamento.


Sul fatto che siano poco più che allenamenti da un punto di vista tecnico è vero, ma per belinelli sono anche molto di più.
Belinelli è giovane ed europeo, noi sappiamo benissimo che tra legaA e eurolega ha giocato partite di livello molto molto più alto di qualsiasi summer league, ma appunto lo sappiamo noi, per "l'americano medio" (e parlo da mezzo americano so cosa intendo) quello che accade sui campi di basket aldiqua dell'oceano è poco noto, ed anche quando è noto conta relativamente. (se questo sia giusto o meno è un altro discorso, ma non cambia la realtà dei fatti attuale)
Ora non penso tanto allo staff dei warriors, è ovvio che se Mullin e Nelson se lo sono draftati un po' l'avranno seguito e gli sarà piaciuto, ma al "giocatore medio" dei guerrieri che se lo troverà di fianco le prime volte in campo..
Penso ad esempio ad uno Stephen Jackson che palla in mano deve decider se prendersi un tiro scomodissimo o magari darla ad un Beli libero, senza queste prestazioni sono certissimo che per almeno i primi 2 (forse 3) mesi di RS un Jackson si prenderebbe comunque il tiro "Almost Impossible" così invece qualche volta la palla in attacco finirà anche tra le mani del Beli, non è per nulla poco.

lol
you'll be dreamshaked
Messaggi: 3710
Iscritto il: 06/04/2007, 15:46
Località: Roma

Messaggioda lol » 10/07/2007, 10:12

secondo me con l'intelligenza cestistica di jackson il tiro impossibile lo prende lo stesso :oops: però il ragionamento è giusto...gli americani nella media non sanno o ignorano totalmente l'esistenza dell'eurolega e quindi il beli sta cogliendo questa occasione per mettersi in mostra soprattutto verso il pubblico americano e come dice RafT anche nei confronti dei compagni( anche se credo che pochi di questi giocheranno con lui in RS)

Avatar utente
RafT
Il Grande Saggio
Messaggi: 1863
Iscritto il: 15/03/2007, 3:29
Località: MI-RO-NY-AQ-Ovunque lascio il mio cappello
Contatta:

Messaggioda RafT » 10/07/2007, 10:16

lol ha scritto:( anche se credo che pochi di questi giocheranno con lui in RS)


Nessuno, il solo Azubuike farà roster nei warriors, e difficilmente lui e beli scenderanno in campo assieme, ma anche senza giocarci direttamente assieme delle prestazioni saranno informati

Avatar utente
barra
Leader della squadra
Messaggi: 365
Iscritto il: 30/06/2007, 11:56

Messaggioda barra » 10/07/2007, 10:21

Ho appena sentito l'intervista al beli sul sito della gazzetta. Non sembra sentire la pressione, credo che crescere in una squadra che vive regolarmente (vabbe l'ultima stagione.....) ai massimi livelli del basket europeo gli abbia dato questa marcia in +.

Sono pochi i rookie che possono dire di aver affrontato avversari come il maccabi, barcellona, cska.....

Avatar utente
maurom
Most Valuable Player
Messaggi: 4847
Iscritto il: 12/04/2007, 14:14
Località: Prov. Varese

Messaggioda maurom » 10/07/2007, 10:31

RafT ha scritto:
maurom ha scritto:Non ho ancora visto il match ma dai numeri direi che è stata una buona partita, credo che tutti sappiano che Marco in attacco se va in ritmo è quasi infermabile e con le difese della Summer League non è difficile che ciò accada; i suoi problemi saranno altri quando arriverà la Regular Season quindi stare coi piedi per terra queste partite sono poco più di un allenamento.


Sul fatto che siano poco più che allenamenti da un punto di vista tecnico è vero, ma per belinelli sono anche molto di più.
Belinelli è giovane ed europeo, noi sappiamo benissimo che tra legaA e eurolega ha giocato partite di livello molto molto più alto di qualsiasi summer league, ma appunto lo sappiamo noi, per "l'americano medio" (e parlo da mezzo americano so cosa intendo) quello che accade sui campi di basket aldiqua dell'oceano è poco noto, ed anche quando è noto conta relativamente. (se questo sia giusto o meno è un altro discorso, ma non cambia la realtà dei fatti attuale)
Ora non penso tanto allo staff dei warriors, è ovvio che se Mullin e Nelson se lo sono draftati un po' l'avranno seguito e gli sarà piaciuto, ma al "giocatore medio" dei guerrieri che se lo troverà di fianco le prime volte in campo..
Penso ad esempio ad uno Stephen Jackson che palla in mano deve decider se prendersi un tiro scomodissimo o magari darla ad un Beli libero, senza queste prestazioni sono certissimo che per almeno i primi 2 (forse 3) mesi di RS un Jackson si prenderebbe comunque il tiro "Almost Impossible" così invece qualche volta la palla in attacco finirà anche tra le mani del Beli, non è per nulla poco.


Spero tu abbia ragione ma pensi davvero che Stephen Jackson sappia una sola cosa accaduta durante la Summer League? Sarà a Los Angeles a trombarsi tutta le bionde di Holliwood altro che Summer League :lol: .

Il Beli la fiducia dei compagni se la deve conquistare negli allenamenti e quando è chiamato in causa come ha fatto il Mago l'anno scorso, non credo che una Summer League possa cambiare questi equilibri, al massimo può dargli fiducia e renderlo meno un oggetto misterioso per quegli pseudo addetti ai lavori (giornalisti USA) che non lo conoscono minimamente.

Avatar utente
shaka
Superstar NBA
Messaggi: 920
Iscritto il: 19/04/2007, 3:48
Località: Roma/Boston

Messaggioda shaka » 10/07/2007, 10:37

RafT ha scritto:
lol ha scritto:( anche se credo che pochi di questi giocheranno con lui in RS)


Nessuno, il solo Azubuike farà roster nei warriors, e difficilmente lui e beli scenderanno in campo assieme, ma anche senza giocarci direttamente assieme delle prestazioni saranno informati

Per esempio ieri a bordocampo c'era il Barone... :wink:
Immagine
ciao RafT

Avatar utente
RafT
Il Grande Saggio
Messaggi: 1863
Iscritto il: 15/03/2007, 3:29
Località: MI-RO-NY-AQ-Ovunque lascio il mio cappello
Contatta:

Messaggioda RafT » 10/07/2007, 10:42

shaka ha scritto:
RafT ha scritto:
lol ha scritto:( anche se credo che pochi di questi giocheranno con lui in RS)


Nessuno, il solo Azubuike farà roster nei warriors, e difficilmente lui e beli scenderanno in campo assieme, ma anche senza giocarci direttamente assieme delle prestazioni saranno informati

Per esempio ieri a bordocampo c'era il Barone... :wink:


si non avevo citato davis perchè comunque ha un'intelligenza cestistica sopra la media, non è il barone il problema del beli, ma convincer anche il resto della squadra che ci sa fare

Per Jackson, ovvio che ora non sa nulla di quanto fatto da Beli in summer league, ma durante il training camp qualcuno lo informerà (Nelson) e il dubbio "vediam che sa fare" gli verrà un po' prima di quanto gli verrebbe senza "certi numeri"

Avatar utente
GrandeMagoooo
All Star Game
Messaggi: 1369
Iscritto il: 19/05/2007, 11:38

Messaggioda GrandeMagoooo » 10/07/2007, 10:48

Ancora una bella prova di Marco che anche se con percentuali di tiro minori conferma di avere un'ottima media punti segnati/minuti giocati...in summer league!Se avesse giocato 40 minuti anche oggi chissà..
Comunque ribadisco un concetto già espresso:in Italia sappiamo benissimo di che talento offensivo è dotato il beli,negli U.S.A. no ed è giusto che Marco non perda occasione per dimostrarlo!
Un'altra considerazione devo proprio farla..Io auguro a Marco le migliori fortune tra i prò è sono orgoglioso che in NBA ci sia un altro super talento italiano a far capire agli americani che anche l'Italia produce dele stelle però..però..Quanto cazz mi sta antipatico questo qua!!!!se continua così potrà tirare solo in sospensione perchè vivrà in sospeso su una nuvola da quanto si monterà la testa!!Tutto il contrario del Bargs che mi ha sempre dato l'idea di essere rimasto un ragazzo umile e simpatico.W gli Italiani in Nba ma tra i due W IL MAGO tutta la vita

Avatar utente
The Huge
Moderatore
Messaggi: 10386
Iscritto il: 07/03/2007, 16:06
NBA Team: Olimpia Milano
Località: Milano
Contatta:

Messaggioda The Huge » 10/07/2007, 11:04

Per ora ha iniziato benissimo (media punti 30 a partita ... :lol: ), però la strada è appena all'inizio.
Sono d'accordo con chi dice che cmq si farà strada sbattendosi in allenamento, dove dopo 4 azioni di fila in attacco senza vedere un pallone e un paio di gomitate di Biendrins in difesa alla fine dell'allenamento dovrà, da buon rookie, raccogliere i panni sporchi di tutta la compagnia.

Vediamo allora che faccia avrà: in quel momento si conquisterà la fiducia dei compagni, così come ha fatto il Mago alla grande!

Avatar utente
stan
moderatore (atipico)
Messaggi: 1430
Iscritto il: 17/05/2007, 18:37

Messaggioda stan » 10/07/2007, 11:10

GrandeMagoooo ha scritto:..però..Quanto cazz mi sta antipatico questo qua!!!!se continua così potrà tirare solo in sospensione perchè vivrà in sospeso su una nuvola da quanto si monterà la testa!!


:lol: :lol: :lol:
comunque quoto in linea di principio

Probabilmente se l'aria condizionata di Las Vegas non gli avesse fatto prendere l'influenza ne avrebbe messi anche 30, soprattutto da 2 ha sbagliato troppi tiri, anche comodi. In ogni caso una buona prestazione, vediamo come si comporterà con i Sonics di Durant.. secondo me se non risente della stanchezza, ci arriverà carichissimo e 40 tiri se li prende ad occhi chiusi...speriamo abbia almeno percentuali migliori
"Avvertivo gli occhi prendere contatto con le parole stampate sulle pagine, senza che tuttavia da esse si levasse più nessun significato. Quei segni neri apparivano del tutto fuorvianti, un'arbitraria congerie di linee e curve che non trasmetteva null'altro se non il proprio mutismo."

Avatar utente
hero
Sei un pezzo di m...a! :-)
Messaggi: 649
Iscritto il: 17/03/2007, 22:01
Località: Macerata-Roma
Contatta:

Messaggioda hero » 10/07/2007, 11:54

Io non ho visto la partita ma ho letto che questa volta ha dato anche un buon contributo in difesa. E' vero? No perchè ho letto più volte in questo forum che il suo punto debole è proprio la difesa, e non avendolo seguito molto nel campionato italiano mi sembra strano che ora sia efficace anche in quel ruolo...

E' stato merito suo o demerito degli avversari?
Se un uomo ha tutte le risposte è solo perchè ha smesso di farsi domande.

Avatar utente
Alececk84
Superstar NBA
Messaggi: 923
Iscritto il: 05/03/2007, 21:37
Località: Air Canada Center
Contatta:

Messaggioda Alececk84 » 10/07/2007, 12:13

Ieri sera si sono visti anche un paio di assist niente male...

Oltre ai 2 finiti sul tabellino ha dato via un paio di palloni col contagiri, peccato che giochi con gente che il canestro non lo vede neppure se ci si siede sopra...

Un paio di penetrazioni con scarico finale per liberare un compagno con molto spazio sul perimetro punti me le ricordo nitidamente...e se al posto dei derelitti di ieri sera trova il barone o jackson la possibilità dei 3 punti è molto elevata...

Ha preso un paio di stopponi nel primo tempo ma nel secondo ha messo anche un paio di layup in penetrazione fino al ferro...

1 solo rimbalzo è un po' poco, per il tempo che ha giocato, ma i rimbalzi sono sicuramente l'ultima cosa che si aspettano da lui...e poi ieri sera giocava guardia e non semiala come alla prima partita...quindi più distante da canestro, soprattutto in fase difensiva..

La cosa che mi impressiona è la velocità del rilascio di palla e l'altezza da cui partono i tiri (salta veramente molto)...

quando inizia a fare il pendolo sulla linea di fondo, cercando la serie di blocchi giusta per prendersi il suo tiro in uscita, può far ammattire molti difensori, anche in NBA...

Non ha ancor fatto vedere con continuità questo tipo di gioco (che è il suo), forse perchè in moltissime azioni deve fare lui il play e non può autopassarsi la palla in uscita dai blocchi...

ha dimostrato anche di sapersi creare qualche tiro sfruttando un paio di missmatch con giocatori più piccoli (e scarsi), tirandogli in faccia dal palleggio...

Poi che sia uno "sborone" non me ne frega assolutamente nulla, anche perchè nelle dichiarazioni non mi sembra poi così sopra le righe, mentre in campo a mio parere è giusto che si metta alla guida della squadra, visto che è (secondo me) il giocatore con maggior talento in campo per i GSW...

il mago sarebbe sicuramente emerso prima o poi per il talento immenso, infatti è sempre stato pacato in tutte le dichiarazioni...il beli invece deve far vedere da subito di cosa è capace per ritagliarsi un po' di spazio...

Vedremo come andrà a finire, il mago avrà sicuramenet una carriera NBA molto più rosea, ma per me questo qua è buono buono e un discreto spazio può ritagliarselo pure lui... :wink:

Questa notte nella telecronaca parlavano solo di lui... :shock: ..america stregata da Belinelli...vedremo contro Durant...

Avatar utente
Alececk84
Superstar NBA
Messaggi: 923
Iscritto il: 05/03/2007, 21:37
Località: Air Canada Center
Contatta:

Messaggioda Alececk84 » 10/07/2007, 12:20

hero ha scritto:Io non ho visto la partita ma ho letto che questa volta ha dato anche un buon contributo in difesa. E' vero? No perchè ho letto più volte in questo forum che il suo punto debole è proprio la difesa, e non avendolo seguito molto nel campionato italiano mi sembra strano che ora sia efficace anche in quel ruolo...

E' stato merito suo o demerito degli avversari?


Parlare di difesa in Summer League è un po' impossibile...

E' sicuramente un suo punto debole, e anche ieri non sembra abbia difeso moltissimo, ma non quanto si pensa secondo me...già nei workout con washington mi sembra fosse stato messo tra i migliori passati nella capitale in prova per quel che riguarda la fase difensiva...(non mi ricordo più dove l'avevo letto, forse sul sito dei wizards)

Comunque ieri ha collezionato un paio di rubate e si è buttato un paio di volte a terra per recuperare dei palloni, non è difesa vera e propria ma qualcosa conta...

Cerca di giocare molto in anticipo sul giocatore o sulle linee di passaggio e gli riesce molto bene...
Per quel che riguarda gli scivolamenti difensivi deve lavorare molto, altrimenti in NBA avrà qualche problema...

luchino
Rookie Wall!
Messaggi: 196
Iscritto il: 22/03/2007, 19:29
Località: Treviso

Messaggioda luchino » 10/07/2007, 13:15

GrandeMagoooo ha scritto:Un'altra considerazione devo proprio farla..Io auguro a Marco le migliori fortune tra i prò è sono orgoglioso che in NBA ci sia un altro super talento italiano a far capire agli americani che anche l'Italia produce dele stelle però..però..Quanto cazz mi sta antipatico questo qua!!!!se continua così potrà tirare solo in sospensione perchè vivrà in sospeso su una nuvola da quanto si monterà la testa!!Tutto il contrario del Bargs che mi ha sempre dato l'idea di essere rimasto un ragazzo umile e simpatico.W gli Italiani in Nba ma tra i due W IL MAGO tutta la vita


Il Beli è così, c'è chi lo ama e chi lo odia. E' opportuno dire però che fa parte del suo carattere questa sorta di sfrontataggine (scusate per il termine, ma non ho trovato di meglio :lol: ), lui in fondo è un ragazzo con i piedi piantati per terra e col tempo potrà risultare anche simpatico :? . Sin da bambino è stato etichettato come fenomeno e se al debutto in usa segna 37 punti e tutti lo acclamano come un super giocatore non è colpa sua, insomma voglio dire che è abituato a sentire parlare bene di se quindi non credo si sia montato eccesivamente la testa.
A Treviso è conosciuto come il "bolognese bastardo" e effetivamente mi viene il nervoso vederlo segnare con così tanta facilità senza cambiare mai espressione, però dai questo qua è forte e si può anche permettere a volte di spararle grosse.


Torna a “Marco Belinelli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti