33America's cup

Perchè non si vive di sola pallacanestro (anche se)...!
Avatar utente
Danniboy
Il Tuttologo dello Sport
Messaggi: 966
Iscritto il: 26/03/2007, 20:17
Località: Cagliari-Sant'Antioco

33America's cup

Messaggioda Danniboy » 25/07/2007, 13:34

La notizia circolava sempre più insistentemente in questi ultimi giorni ma adesso è diventata ufficiale. Russel Coutts guiderà il BMW Oracle Racing Team alla 33esima edizione dell'America's Cup. L'annuncio dell'ingaggio del tre volte campione della Coppa America è giunto ieri mattina per voce di Larry Ellison, proprietario del team statunitense.
Inutile star a vantare le qualità dello skipper neozelandese, da considerare uno degli interpreti del match race più forte di sempre.
Tre le edizioni, consecutive, di America's Cup conquistate da Coutts. La prima, al timone di Team New Zealand, nel lontano 1995 come sfidante dei campioni in carica di Young America. Nel 2000, come detentore, ha battuto i challenger italiani di Luna Rossa e in seguito, a bordo di Alinghi nel 2003, ha umiliato con un secco 5-0 il suo vecchio team neozelandese.
Il problema a questo punto potrebbe essere il lungo periodo di inattività e le motivazioni, che nel frattempo non potrebbero essere più le stesse…. Ma qui siamo di fronte ad un fuoriclasse senza precedenti nella storia della Coppa America e quindi è molto più ragionevole pensare che il consorzio americano di Golden Gate abbia fatto un colpaccio nell’ingaggiarlo. Ovviamente non bisogna dimenticarsi che Coutts è si un notevole valore aggiunto, però se Ellison vuole riportare finalmente la coppa delle Cento Ghinee a casa è fondamentale creare attorno al timoniere kiwi una barca competitiva ed un equipaggio preparato e affiatato… ma le condizioni e soprattutto i dollari ci sono tutti…l’importante è non ricadere negli stessi errori progettuali in cui gli ingegneri di Oracle sono incappati nella scorsa edizione.

Intanto sembra certo che la prossima edizione si terrà ancora a Valencia nel 2009. Dopo tale data sembra però che il patron Bertarelli questa volta sia fortemente intenzionato a portare la manifestazione velica in Italia (Sardegna e Sicilia le favorite), sempre nel caso in cui Alinghi riuscisse a difendere la coppa nella prossima edizione valenciana.

EDIT: ho modificato il titolo considerato che non c'è ancora l'ufficialità della data di partenza della 33esima edizione della coppa, anche se ripeto la data del 2009 è quella quanto mai probabile.


p.s. ma non si poteva lasciare l'altro topic sulla vela aperto...? :?
Ultima modifica di Danniboy il 25/07/2007, 16:51, modificato 1 volta in totale.
Cappellacci....CHI?

Avatar utente
zizzi
do you believe in miracles?
Messaggi: 1685
Iscritto il: 05/03/2007, 19:08
Località: udine
Contatta:

Messaggioda zizzi » 25/07/2007, 13:50

danny una domanda...ma sei sicuro che si farà nel 2009? perchè io ho sentito dire che l'anno verrà deciso più avanti quando sarà deciso il luogo dove si svolgerà l'america's cup...
"Al Mondo ci sono 2 tipi di persone: i ben pensanti e quelli che invece usano il cervello. I primi credono che a muovere il mondo siano i ruoli e la morale che loro stessi hanno creato, mentre gli altri, quelli come me, non ci badano."

Avatar utente
Danniboy
Il Tuttologo dello Sport
Messaggi: 966
Iscritto il: 26/03/2007, 20:17
Località: Cagliari-Sant'Antioco

Messaggioda Danniboy » 25/07/2007, 14:05

zizzi ha scritto:danny una domanda...ma sei sicuro che si farà nel 2009? perchè io ho sentito dire che l'anno verrà deciso più avanti quando sarà deciso il luogo dove si svolgerà l'america's cup...

al 99% si farà a Valencia nel 2009...
nel caso in cui si facesse in un altro golfo europeo la data sarebbe posticipata nel 2011.... ma quest'ultima previsione è altamente improbabile...
vabbè se sbaglio vuol dire che prenderò un bel granchio...succede anche ai migliori... :lol:
il problema è che avrei voluto postare la notizia nel topic vecchio che però è stato chiuso
Cappellacci....CHI?

Avatar utente
zizzi
do you believe in miracles?
Messaggi: 1685
Iscritto il: 05/03/2007, 19:08
Località: udine
Contatta:

Messaggioda zizzi » 25/07/2007, 14:20

Danniboy ha scritto:
zizzi ha scritto:danny una domanda...ma sei sicuro che si farà nel 2009? perchè io ho sentito dire che l'anno verrà deciso più avanti quando sarà deciso il luogo dove si svolgerà l'america's cup...

al 99% si farà a Valencia nel 2009...
nel caso in cui si facesse in un altro golfo europeo la data sarebbe posticipata nel 2011.... ma quest'ultima previsione è altamente improbabile...
vabbè se sbaglio vuol dire che prenderò un bel granchio...succede anche ai migliori... :lol:
il problema è che avrei voluto postare la notizia nel topic vecchio che però è stato chiuso


ok avevo sentito dire anche io così...

cmq per l'altro topic l'avevo chiuso perchè l'america's cup era finita quindi questo sarà il topic che riguarderà la prossima america's cup ;)

sperando di durare 2 anni almeno :P

e direi anche che si può utilizzare anche per i tornei di preparazione all'america's cup...se ce ne sono ;)
"Al Mondo ci sono 2 tipi di persone: i ben pensanti e quelli che invece usano il cervello. I primi credono che a muovere il mondo siano i ruoli e la morale che loro stessi hanno creato, mentre gli altri, quelli come me, non ci badano."

Avatar utente
sygno
Most Valuable Player
Messaggi: 4275
Iscritto il: 21/03/2007, 12:46
Località: Bienate, l'altro campanile di Magnago (Mi)

Messaggioda sygno » 25/07/2007, 16:11

qui http://www.americascup.com/it/ dicono che oggi alle 17,30 ci sarà una conferenza stampa in diretta...

mentre qui http://www.americascup.com/it/33rd/news.php le ultime news....

La 33ma America’s Cup sarà non prima del 2009 e non oltre il 2011.
17/06/2014
Mikele cambia la firma.
Io cambio l'Avatar.

http://rafweb.altervista.org/
“parole e frasi dal vento portate
in attesa di un orecchio attento lasciate”

RafT

Avatar utente
zizzi
do you believe in miracles?
Messaggi: 1685
Iscritto il: 05/03/2007, 19:08
Località: udine
Contatta:

Messaggioda zizzi » 25/07/2007, 20:01

VALENCIA (Spa), 25 luglio 2007 - La Coppa America resta in Spagna. Valencia ospiterà la 33esima edizione dell'America's Cup di vela, in programma nel 2009. L'annuncio è stato dato dal presidente del comitato organizzatore, Michel Bonnefous, in una conferenza stampa nel porto della città spagnola. Addio definitivo, dunque, all'ipotesi Isola della Maddalena.

danny potevi lasciare il titolo com'era XD
"Al Mondo ci sono 2 tipi di persone: i ben pensanti e quelli che invece usano il cervello. I primi credono che a muovere il mondo siano i ruoli e la morale che loro stessi hanno creato, mentre gli altri, quelli come me, non ci badano."

Avatar utente
Berserker
Most Valuable Player
Messaggi: 2076
Iscritto il: 07/04/2007, 1:09
Località: Lesangeles, Lago Maggiore

Messaggioda Berserker » 26/07/2007, 22:28

Larry Ellison patron di Oracle si era scatenato, (oltre che per l'ingaggio di Coutts), citando in tribunale Bertarelli, che evidentemente gli sta simpaticissimo, per la presunta reticenza a proposito della data e dei regolamenti della prossima edizione, in sostanza gli svizzeri pur avendo già deciso la sede la data e forse anche di cambiare radicalmente la formula ed addirittura il tipo di barche, lo avrebbero voluto comunicare il più tardi possibile per svantaggiare gli sfidanti + altre faccenduole.
Ora non so proprio su che base uno avrebbe potuto dimostrare una tesi del genere in un tribunale, forse voleva solo rompere le scatole, comunque è possibile che questa pronta dichiarazione sia una diretta conseguenza dell'iniziativa del paperone americano, anche la faccenda delle barche si è rivelata fondata, infatti ci saranno nuove barche di 90 piedi con 20 uomini di equipaggio, ma solo entro dicembre la classe verrà definita con precisione.
Ellison può dire quello che vuole ed anzi potrebbe avere reso un buon servizio anche a noi italiani, ma gli americani quando erano detentori si sono sempre fatti i comodazzi loro, nelle prime e storiche edizioni poi cose dèll'altro mondo, ancora un po' e potevano cannoneggiare gli sfidanti, quindi da che pulpito viene la predica!! :D

Avatar utente
francotto
Moderatore
Messaggi: 144
Iscritto il: 27/03/2007, 12:00
Località: Roma

ADDIO LUNA ROSSA

Messaggioda francotto » 03/08/2007, 21:40

Incredibile, ho aperto l'ansa e che mi ritrovo tra le notizie del giorno: http://www.ansa.it/opencms/export/site/ ... 79087.html

Finisce un epoca, finisce una speranza, finiscono i sogni della Luna rossa che tanto abbiamo amato e tifato.
Finiscono i rimpianti di non essere riusciti a portare a termine con successo la meravigliosa impresa di vincere l'America's cup , rimane la realtà di un sogno ormai svanito che rimarrà solo un bel ricordo.

Luna Rossa abbandona insieme all'America's cup un progetto portato avanti con tanto lavoro, passione e professionalità, abbandona milioni di tifosi in tutto il mondo e soprattutto abbandone me e il mio sognio di vederla trionfare portando in Italia questa meravigliosa competizione.

In questo momento mi sento solo di ringraziare, con un pizzico di malinconia, chi ha ideato e portato avanti il progetto Luna Rossa e tutti gli uomini che ne hanno partecipato attivamente, grazie è stato bello vedervi all'opera.
Grazie a Francesco De Angelis fuoricllasse dentro e fuori dal suo pozzetto.
Grazie a Sphitill che con le sue partenze ci ha fatto sperare, in maniera concreta, in una vittoria che avrebbe avuto il sapore di grande impresa.
Grazie a Torben Grael e alla sua tattica " brasiliana" così fantasiosa da tenerci sulle spine in qualunque regata ma che ci ha regalato tanti successi.
Grazie all'armatore Bertelli, che ha creato questo fantastico team di fuoriclasse e che ci ha regalato Luna Rossa che entra di diritto nella storia sportiva di questo paese.

Grazie Luna, non ti dimenticheremo mai.

E ora avanti a chi tocca, dopo il Moro di Venezia e Luna rossa vorremmo un team Italiano altrettanto competitivo, speriamo sia Mascalzone Latino o +39, basta che sia un team che punta dritto dritto alla vittoria dell'America's cup e che entri di diritto , come ha fatto team Prada in questi anni, nei nostri cuori.

Avatar utente
fagiu
Pagliaccio psicotico
Messaggi: 5557
Iscritto il: 17/03/2007, 13:23
Località: Serenissima Repubblica di Venezia

Messaggioda fagiu » 03/08/2007, 21:57

Notizia molto triste, si chiude un'epoca felice della Vela italiana :(
Il patrimonio tecnico e umano del team finirà disperso, a meno che qualche riccone se lo accaparri in blocco per mettere su una sfida.
Quelli di Mascalzone e di +39, purtroppo, sono soltanto onesti outsiders, non potranno competere ai massimi livelli, ammesso che si ripresentino.

Avatar utente
Berserker
Most Valuable Player
Messaggi: 2076
Iscritto il: 07/04/2007, 1:09
Località: Lesangeles, Lago Maggiore

Messaggioda Berserker » 03/08/2007, 22:30

Be' da come hai cominciato il tuo post e dal tono funesto sembrava che Luna fosse affondata assieme a tutto il suo equipaggio, diciamo che sarebbe più corretto dire addio Bertelli&Prada, secondo me la Telecom non vorrà buttare via il patrimonio di esperienza e di investimenti sino a qui profusi, e penso che se non in grado di continuare da sola, potrà cercare un altro sponsor, al limite anche non italiano.
Se ci ragioniamo un team di punta come Luna Rossa può fare gola a chiunque sia interessato ad entrare in Coppa America con ambizioni, abbiamo visto che un tale investimento può anche rendere, l'ipotesi più brutta sarebbe che qualche straniero rilevasse in blocco la società, il team e le attrezzature lanciando la sfida a nome di un altro yacht club, di fatto portando all'estero l'intera struttura, ma io credo che sia piuttosto difficile. :mrgreen:

Avatar utente
francotto
Moderatore
Messaggi: 144
Iscritto il: 27/03/2007, 12:00
Località: Roma

Messaggioda francotto » 03/08/2007, 23:12

Berserker ha scritto:Be' da come hai cominciato il tuo post e dal tono funesto sembrava che Luna fosse affondata assieme a tutto il suo equipaggio, diciamo che sarebbe più corretto dire addio Bertelli&Prada, secondo me la Telecom non vorrà buttare via il patrimonio di esperienza e di investimenti sino a qui profusi, e penso che se non in grado di continuare da sola, potrà cercare un altro sponsor, al limite anche non italiano.
Se ci ragioniamo un team di punta come Luna Rossa può fare gola a chiunque sia interessato ad entrare in Coppa America con ambizioni, abbiamo visto che un tale investimento può anche rendere, l'ipotesi più brutta sarebbe che qualche straniero rilevasse in blocco la società, il team e le attrezzature lanciando la sfida a nome di un altro yacht club, di fatto portando all'estero l'intera struttura, ma io credo che sia piuttosto difficile. :mrgreen:


Il tono è funesto perchè Luna Rossa non esisterà più ( il logo, i colori della barca, il nome, lo sponsor Prada, l'armatore e tutto il team ), e per me è una mancanza importante.

Tu credi davvero che uno sponsor italiano rileverà in blocco il team ? lo spero ma lo vedo difficile, per ora intanto non c'è nessuna notizia in merito ( almeno che io sappia ) e quindi mi sembra come se si stesse smembrando un gruppo vincente che avrebbe potuto ancora competere per la vittoria.

C'è anche la possibilità che si sparpaglino un pò qua e un pò là ( secondo me è più verosimile ) abbandonando per la maggior parte l'America's cup per dedicarsi ad altre competizioni veliche.

Quindi in conclusione se avrai ragione tu, bene, benvenuto al nuovo sponsor e tutti a tifare per il nuovo team, se invece la conclusione sarà diversa confermo il mio addio LUNA ROSSA

Avatar utente
Danniboy
Il Tuttologo dello Sport
Messaggi: 966
Iscritto il: 26/03/2007, 20:17
Località: Cagliari-Sant'Antioco

Messaggioda Danniboy » 04/08/2007, 14:32

Notizia triste, ma non certo un fulmine a ciel sereno, come hanno fatto intendere la Gazzetta insieme ad altre importanti testate. Credo invece che la notizia fosse non solo nell'aria, ma gia una sensazione alquanto tangibile.
Bertelli è un uomo pragmatico.
Dieci anni fa le cose erano molto diverse, e fu proprio l'impresa di ITA45 a rilanciare a sollecitare l'interesse da parte degli investitori di tutto il mondo per una manifestazione che aveva perso visibilità mediatica proprio per la sua collocazione così remota.
Oggi è tutto cambiato, e mentre per un team all'esordio può essere comunque un successo piazzarsi a centro classifica, per un team che partecipa da tre edizioni di cui nella prima è arrivato ad essere lo sfidante, è un dovere esaudire le aspettative più impegnative e qualsiasi cosa in meno viene letta come un grande insuccesso.
Tuttavia l’annuncio di Bertelli non corrisponde ad una rinuncia definitiva alla Coppa.
Adesso rimane tutto nelle mani della Telecom che attualmente detiene il 49% della società Luna Rossa. Il colosso telefonico è una grande incognita dal momento che i vertici aziendali sono passati in mano a degli stranieri. Un suo ritiro dalla manifestazione significherebbe dover ricercare nuovi sponsor pronti a sborsare milioni e milioni di euro.
Per adesso ho la sensazione che il sogno non sia ancora morto, ma il progetto concreto, questo si, è lontano anni luce…
Cappellacci....CHI?

Avatar utente
fagiu
Pagliaccio psicotico
Messaggi: 5557
Iscritto il: 17/03/2007, 13:23
Località: Serenissima Repubblica di Venezia

Messaggioda fagiu » 04/08/2007, 17:09

Spero che Berserker e Danniboy abbiano ragione, ma rimango funereo. I velisti e i tecnici di Luna Rossa non possono aspettare a lungo nell'incertezza, già adesso saranno oggetto di offerte allettanti da parte di altri sfidanti, che non stanno certo a guardare. De Angelis è già fuori, uno come Grael suscita la cupidigia di chissà quanti Skippers, come pure Ivaldi e il resto dell'equipaggio, di valore mondiale. Inoltre, come sottolinea francotto, Bertelli non lascerà certo il marchio Prada-Luna Rossa ad un altro armatore. Mi sa che nella prossima edizione mi dovrò accontentare di fare il tifo contro il bastardo-rinnegato-senza patria Bertarelli, che intanto sta facendo infuriare tutti con il tradizionale gioco sporco da Defender. Per me la finale con New Zealand gli ha aperto gli occhi, sa che il suo vantaggio tecnologico non gli basterà per resistere alla vendetta di un Coutts sostenuto dai soldi di Oracle, perciò vuole rimescolare le carte.

Avatar utente
Danniboy
Il Tuttologo dello Sport
Messaggi: 966
Iscritto il: 26/03/2007, 20:17
Località: Cagliari-Sant'Antioco

Re: 33America's cup

Messaggioda Danniboy » 15/07/2008, 22:13

Rispolvero questo topic quasi morto e sepolto...
In attesa dell'esito della feroce battaglia legale tra il defender Alinghi e lo sfidante unico Bmw Oracle, trapela una notizia che farebbe felici gli appassionati della vela e sopratutto il sottoscritto...

Vela: Cagliari si candida a ospitare la Coppa America.

CAGLIARI
- "Cagliari ha tutte le caratteristiche per poter essere il prossimo campo di regata della Coppa America, e sarebbe un privilegio poterla ospitare", ha detto il sindaco della citta' sarda Emilio Floris, spalleggiato dal presidente dell'Autorita' Portuale Paolo Fadda, che stamane in una conferenza stampa ha rilanciato la candidatura della citta'. Concordi anche gli equipaggi, gli skipper e la stampa specializzata che, in questi ultimi mesi, hanno partecipato ai numerosi eventi velici organizzati nelle acque del Golfo cagliaritano. Resta pero' da battere la concorrenza di Francia e Spagna. (Agr)

Già nell'edizione passata della Coppa America ci fù una mezza candidatura dello Yacht Club Costa Smeralda. Adesso la Sardegna rilancia con Cagliari, che può mettere sul piatto della bilancia una capacità organizzativa certamente superiore rispetto al Club fondato dall'Aga Khan.
E' opportuno però non farsi illusioni, ma vi assicuro che il campo di regata antistante il litorale del Poetto sarebbe tecnicamente superlativo oltre che esteticamente bellissimo...
Speriamo che la notizia non si riveli una barzelletta di mezza estate... ma in fondo sognare non costa nulla... :banana:
Cappellacci....CHI?


Torna a “Altri Sport”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti