Caso Ivan Basso

Perchè non si vive di sola pallacanestro (anche se)...!
Avatar utente
zizzi
do you believe in miracles?
Messaggi: 1685
Iscritto il: 05/03/2007, 19:08
Località: udine
Contatta:

Messaggioda zizzi » 07/05/2007, 19:22

guarda raf io non credo alla tesi del complotto l'ematocrito sale in maniera naturale l'hanno spiegato domenica quando hanno fatto un collegamento per una gara avvenuta qui in italia.

stavano parlando di pellizzotti che se n'è andato alle canarie 2 settimane per allenarsi. alle canarie c'è un vulcano spento con un albero a quota 2000 metri e l'esposizione all'aria rarefatta fa sì che il sangue diventi più denso ovvero provoca l'innalzamento dell'ematocrito. dato che l'arrivo del mortirolo era sopra i 2000 metri e faceva un freddo cane (altro causa di innalzamento dell'ematocrito) e la tappa precedente e forse anche quella precedente ancora (non ricordo bene) finivano ad alta quota potrebbero aver casuato questa impennata dell'ematocrito...

questa è la mia ipotesi di come è avvenuto il tutto

Avatar utente
Pego
All Star Game
Messaggi: 1185
Iscritto il: 11/04/2007, 23:41
Località: Vicenza

Messaggioda Pego » 07/05/2007, 19:27

zizzi ha scritto:guarda raf io non credo alla tesi del complotto l'ematocrito sale in maniera naturale l'hanno spiegato domenica quando hanno fatto un collegamento per una gara avvenuta qui in italia.

stavano parlando di pellizzotti che se n'è andato alle canarie 2 settimane per allenarsi. alle canarie c'è un vulcano spento con un albero a quota 2000 metri e l'esposizione all'aria rarefatta fa sì che il sangue diventi più denso ovvero provoca l'innalzamento dell'ematocrito. dato che l'arrivo del mortirolo era sopra i 2000 metri e faceva un freddo cane (altro causa di innalzamento dell'ematocrito) e la tappa precedente e forse anche quella precedente ancora (non ricordo bene) finivano ad alta quota potrebbero aver casuato questa impennata dell'ematocrito...

questa è la mia ipotesi di come è avvenuto il tutto

mi associo... anche per quello che ha scritto zizzi sopra...
Bazingaaa!
Immagine

Avatar utente
raf
I love this Mago
Messaggi: 5771
Iscritto il: 01/04/2007, 19:12
NBA Team: San Antonio Spurs
Località: Napoli

Messaggioda raf » 07/05/2007, 19:32

zizzi ha scritto:guarda raf io non credo alla tesi del complotto l'ematocrito sale in maniera naturale l'hanno spiegato domenica quando hanno fatto un collegamento per una gara avvenuta qui in italia.

stavano parlando di pellizzotti che se n'è andato alle canarie 2 settimane per allenarsi. alle canarie c'è un vulcano spento con un albero a quota 2000 metri e l'esposizione all'aria rarefatta fa sì che il sangue diventi più denso ovvero provoca l'innalzamento dell'ematocrito. dato che l'arrivo del mortirolo era sopra i 2000 metri e faceva un freddo cane (altro causa di innalzamento dell'ematocrito) e la tappa precedente e forse anche quella precedente ancora (non ricordo bene) finivano ad alta quota potrebbero aver casuato questa impennata dell'ematocrito...

questa è la mia ipotesi di come è avvenuto il tutto


ho capito perfettamente la tua spiegazione ma ho ancora troppi dubbi su tutta la vicenda... l'importante è che si resti "amici" nonostante le opinioni diverse

Avatar utente
Danniboy
Il Tuttologo dello Sport
Messaggi: 966
Iscritto il: 26/03/2007, 20:17
Località: Cagliari-Sant'Antioco

Messaggioda Danniboy » 07/05/2007, 19:32

Il 18 ottobre 1995, nel corso della gara Milano Torino, Marco Pantani veniva coinvolto in un incidente stradale e ricoverato presso il Centro Traumatologico di Torino, ove gli erano diagnosticati la frattura esposta della tibia e del perone sinistro.
In previsione dell’intervento chirurgico che si rendeva necessario per la riduzione della frattura, Pantani, all’atto del ricovero, veniva sottoposto ad un prelievo di sangue. Dal relativo referto emergeva che il corridore presentava valori ematologici abnormi: 21 di emoglobina, 6.600.000 di globuli rossi e 60% di ematocrito!!.
Ragazzi questa è cronaca non opinioni.
Il pirata faceva parte di un sistema in cui la cultura del doping era imperante.
Purtroppo mi dispiace essere schietto, ho un grande rispetto per l'uomo Pantani, ma questa è la cruda realtà. :(

Avatar utente
Charles
Most Valuable Player
Messaggi: 3311
Iscritto il: 14/03/2007, 0:15
NBA Team: Jazz - Wolves - Clippers
Località: San Donà di Piave (Ve) / Padova
Contatta:

Messaggioda Charles » 07/05/2007, 19:35

zizzi ha scritto:
Charles ha scritto:
raf ha scritto:
Charles ha scritto:Cmq non osiamo paragonare Marco Pantani a Ivan Basso... Marco era un campione vero,ha vinto giro e tour nello stesso anno e non si dopava...Marco purtroppo si drogava ma non si dopava e le due cose sono ben diverse!!!


non sono d'accordo io credo che pantani si dopava (basso faceva trasfusioni,cosa nn lecita) ma a differenza di basso non ha mai trovato la forza forse per orgoglio o vergogna non lo so di collaborare con la procura antidoping e in questo credo che basso sia stato più forte, per pantani ovviamente non si può non provare pietà per il caso umano ma i valori di ematocrito alto nel sangue parlavano chiaro purtroppo e quello si che fu un VERO COLPO per me....Pantani mi ha fatto esaltare come nessun altro nelle sue imprese contro indurain o chiappucci, quando si toglieva la bandana sulle alpi o i pirenei saltavo letteralmente dalla sedia e ad anni dalla sua morte la delusione è ancora grandissima...ancor di più la RABBIA perchè tutti lo hanno abbandonato e questo non lo meritava !!!!!


No,io non ci credo..E mai ci crederò!!Marco non si dopava...Non vuol dire nulla un valore di ematocrito di 52 (il limite max era 50) dopo una tappa di montagna...Lo hanno distrutto!! Era senza ombra di dubbio il migliore al mondo in salita,aveva vinto l'anno prima il Giro e il Tour,stava rivincendo il Giro con 9 minuti di vantaggio su Gotti (a cui poi fu regalata la vittoria finale..), cosa gli sarebbe servito doparsi alla penultima tappa con il trionfo già in tasca!! No,non ci credo!!!


raf l'ematocrito alto non dimostra nulla!!!!!!! pantani era pulito!!!!!!!!!

l'ematocrito aumenta in caso di aria rarefatta e calcolando che pantani aveva un ematocrito alto di natura (variava tra 47-48 ) non vuol dire che pantani fosse dopato essendo l'ematocrito a 50.4, perchè questo è il valore che è stato registrato, su un limite di 50.

giusto per farti un esempio attualmente c'è un giovane corridore di nome riccardo riccò che ha vinto 2 tappe alla tirreno-adriatico che ha fatto fatica passare professionista perchè quando era nei dilettanti gli hanno trovato 3 e ripeto 3 volte l'ematocrito sopra a 50 e secondo quello che dici tu lui è un dopato quando lui ha semplicemente l'ematocrito alto di natura!!

chiudo dicendo non toccatemi il pirata che mi incazzo sul serio :x


Quoto dalla prima all'ultima parola...Sptt l'ultima frase!! Non toccate Marco Pantani altrimenti ci incazziamo!!
Zizzi sembriamo un po' Bud Spencer e Terence Hill... Io faccio Terence xchè non ho il fisico x fare Bud...Tu come stai messo??? :lol: :lol:
Do you believe in miracles?? (Federico Buffa)

Avatar utente
hero
Sei un pezzo di m...a! :-)
Messaggi: 649
Iscritto il: 17/03/2007, 22:01
Località: Macerata-Roma
Contatta:

Messaggioda hero » 07/05/2007, 19:39

Tornando al nostro caro Ivan che ha preso tutti in giro, facendoci credere alla sua estraneità ai fatti, dico solo che sono delusissimo...
Ovviamente quoto tutto quello che ha detto nick e soprattutto quando parla dell'episodio con Simoni, in quell'occasione mi avevano veramente fatto schifo le sue affermazioni, solo che adesso non sono più così sicuro che fossero solo invenzioni...
Se un uomo ha tutte le risposte è solo perchè ha smesso di farsi domande.

Avatar utente
tafo
Site Admin, Biker & Bol
Messaggi: 1013
Iscritto il: 03/03/2007, 17:29
NBA Team: Utah Jazz
Località: Imola
Contatta:

Messaggioda tafo » 07/05/2007, 19:42

Marco Pantani non è stato soltanto uno sportivo, è stato il Ciclismo. Tralascerò il racconto delle emozioni provate vedendolo in bicicletta, che si rinnovano ogni volta che riguardo le sue imprese: ogni tifoso del Pirata conosce bene quei brividi. Mi sono sentito profondamente offeso da questa frase:
"Ivan ha fatto esattamente quello che tutti chiedevano a Pantani e che Marco non fece: ora, ve lo chiedo a nome del ciclismo, non lasciate solo Ivan Basso"
Renato Di Rocco, presidente della Federciclismo

Citare Pantani in questo modo offende la sua memoria, e l'amore che milioni di tifosi hanno per lui. Pantani non era un dopato:
Il valore di ematocrito riscontrato a Pantani fu del 52%, contro il 50% che è il massimo valore consentito dai regolamenti internazionali, oltre al margine di tolleranza dell'1% (e se ricordate successe pure qualcosa di strano in quel di Parma). (wiki)

Non posso far altro che quotare "in toto" zizzi.
Paragonare Basso a Pantani è già di per se avvilente, ma così è troppo.
Vi posto le immagini della "biglia" a lui dedicata dalla Mercatone...zona Imola.

Immagine
Nessuno come lui. :cry:
"L'uomo deve poter scegliere tra bene e male, anche se sceglie il male. Se gli viene tolta questa scelta egli non è più un uomo, ma un'arancia meccanica"

Avatar utente
Danniboy
Il Tuttologo dello Sport
Messaggi: 966
Iscritto il: 26/03/2007, 20:17
Località: Cagliari-Sant'Antioco

Messaggioda Danniboy » 07/05/2007, 19:48

Danniboy ha scritto:Il 18 ottobre 1995, nel corso della gara Milano Torino, Marco Pantani veniva coinvolto in un incidente stradale e ricoverato presso il Centro Traumatologico di Torino, ove gli erano diagnosticati la frattura esposta della tibia e del perone sinistro.
In previsione dell’intervento chirurgico che si rendeva necessario per la riduzione della frattura, Pantani, all’atto del ricovero, veniva sottoposto ad un prelievo di sangue. Dal relativo referto emergeva che il corridore presentava valori ematologici abnormi: 21 di emoglobina, 6.600.000 di globuli rossi e 60% di ematocrito!!.
Ragazzi questa è cronaca non opinioni.
Il pirata faceva parte di un sistema in cui la cultura del doping era imperante.
Purtroppo mi dispiace essere schietto, ho un grande rispetto per l'uomo Pantani, ma questa è la cruda realtà. :(

Scusate se mi quoto, ragazzi però prestate attenzione a questi dati e riflettete.
Vi assicuro che la preparazione atletica, lo sforzo intenso e l'aria rarefatta non possono influire così pesantemente sull'ematocrito....

Avatar utente
peezza
Superstar NBA
Messaggi: 614
Iscritto il: 05/03/2007, 20:43
Località: roma
Contatta:

Messaggioda peezza » 07/05/2007, 21:34

a me il ciclismo non è mai piaciuto, ora meno che meno, da qualche anno gli sforzi imposti agli atleti sono diventati sempre più sovraumani... il doping è una diretta conseguenza! Per me chiunque eccelle in questo sport è dopato e trovo difficoltà, proprio per questo, a chiamarlo sport...
I see the world, feel the chill
Which way to go, windowsill
I see the world's on a rocking horse of time
I see the verse in the rain

(Release, Ed Vedder)

Avatar utente
dello
In quintetto
Messaggi: 150
Iscritto il: 10/03/2007, 17:02
Località: Garlasco(pv)

Messaggioda dello » 07/05/2007, 21:40

Ivan Basso era il mio ciclista preferito e mi ha deluso molto :(
delllllllllllo

Avatar utente
azino
Most Valuable Player
Messaggi: 2124
Iscritto il: 01/04/2007, 0:10
Località: Firenze

Messaggioda azino » 07/05/2007, 21:57

peezza ha scritto:a me il ciclismo non è mai piaciuto, ora meno che meno, da qualche anno gli sforzi imposti agli atleti sono diventati sempre più sovraumani... il doping è una diretta conseguenza! Per me chiunque eccelle in questo sport è dopato e trovo difficoltà, proprio per questo, a chiamarlo sport...


Quoto su tutto! Comunque il doping purtroppo è presente in tutti gli sport...forse non nel golf! :lol:

Avatar utente
tReScOoL
Superstar NBA
Messaggi: 797
Iscritto il: 02/04/2007, 9:49
Località: Torino per studio
Contatta:

Messaggioda tReScOoL » 07/05/2007, 22:15

Charles ha scritto:
raf ha scritto:
Charles ha scritto:Cmq non osiamo paragonare Marco Pantani a Ivan Basso... Marco era un campione vero,ha vinto giro e tour nello stesso anno e non si dopava...Marco purtroppo si drogava ma non si dopava e le due cose sono ben diverse!!!


non sono d'accordo io credo che pantani si dopava (basso faceva trasfusioni,cosa nn lecita) ma a differenza di basso non ha mai trovato la forza forse per orgoglio o vergogna non lo so di collaborare con la procura antidoping e in questo credo che basso sia stato più forte, per pantani ovviamente non si può non provare pietà per il caso umano ma i valori di ematocrito alto nel sangue parlavano chiaro purtroppo e quello si che fu un VERO COLPO per me....Pantani mi ha fatto esaltare come nessun altro nelle sue imprese contro indurain o chiappucci, quando si toglieva la bandana sulle alpi o i pirenei saltavo letteralmente dalla sedia e ad anni dalla sua morte la delusione è ancora grandissima...ancor di più la RABBIA perchè tutti lo hanno abbandonato e questo non lo meritava !!!!!


No,io non ci credo..E mai ci crederò!!Marco non si dopava...Non vuol dire nulla un valore di ematocrito di 52 (il limite max era 50) dopo una tappa di montagna...Lo hanno distrutto!! Era senza ombra di dubbio il migliore al mondo in salita,aveva vinto l'anno prima il Giro e il Tour,stava rivincendo il Giro con 9 minuti di vantaggio su Gotti (a cui poi fu regalata la vittoria finale..), cosa gli sarebbe servito doparsi alla penultima tappa con il trionfo già in tasca!! No,non ci credo!!!


Se non sbaglio quel giro lo vinse Garzelli...
comunque per rientrare in topic...PANTANI SEI STATO IL NOSTRO EROE, NON CREDEREMO MAI CHE TU TI SIA DOPATO!!!ERI SEMPLICEMENTE FANTASTICO!!! :coppa:
A co­me Juve. Senza Juve, la a si scrive minuscola.

Avatar utente
Charles
Most Valuable Player
Messaggi: 3311
Iscritto il: 14/03/2007, 0:15
NBA Team: Jazz - Wolves - Clippers
Località: San Donà di Piave (Ve) / Padova
Contatta:

Messaggioda Charles » 07/05/2007, 22:18

tReScOoL ha scritto:Se non sbaglio quel giro lo vinse Garzelli...
comunque per rientrare in topic...PANTANI SEI STATO IL NOSTRO EROE, NON CREDEREMO MAI CHE TU TI SIA DOPATO!!!ERI SEMPLICEMENTE FANTASTICO!!! :coppa:


No no...Lo vinse Gotti davanti a Savoldelli e Simoni...Ho ancora in mente la scena di Gotti all'ultima tappa in maglia rosa..Non mi sbaglierei mai!!! Fidati!!
Garzelli vinse l'anno dopo, nel 2000, all'ultima cronometro su Casagrande...Probabilmente ti sei confuso!! :D :D
Do you believe in miracles?? (Federico Buffa)

Avatar utente
raf
I love this Mago
Messaggi: 5771
Iscritto il: 01/04/2007, 19:12
NBA Team: San Antonio Spurs
Località: Napoli

Messaggioda raf » 07/05/2007, 22:24

Charles ha scritto:
tReScOoL ha scritto:Se non sbaglio quel giro lo vinse Garzelli...
comunque per rientrare in topic...PANTANI SEI STATO IL NOSTRO EROE, NON CREDEREMO MAI CHE TU TI SIA DOPATO!!!ERI SEMPLICEMENTE FANTASTICO!!! :coppa:


No no...Lo vinse Gotti davanti a Savoldelli e Simoni...Ho ancora in mente la scena di Gotti all'ultima tappa in maglia rosa..Non mi sbaglierei mai!!! Fidati!!
Garzelli vinse l'anno dopo, nel 2000, all'ultima cronometro su Casagrande...Probabilmente ti sei confuso!! :D :D


confermo vinse Gotti :wink:

Avatar utente
valerio1958
Umarell & Moderatore
Messaggi: 514
Iscritto il: 03/03/2007, 21:05
Località: Imola

Messaggioda valerio1958 » 07/05/2007, 22:27

A sto punto mi sento autorizzato a dire la mia, penso di essere il più (ahimè!) vecchio del forum e sono qui per stretta parentela e per passione per il basket, nello sport ho avuto alcuni miti, alcuni famosi (Beccalossi, Saarinen Tomba) altri ignoti ai più (Siegfried Stohr) il mio ultimo mito è stato "il Pirata" un po per comunanza geografica (Imola e Cesenatico) un po perchè era l'antitesi dell'atleta, uomo di mare che vinceva in montagna, non ho mai amato i Cipollini, nulla da dire sul toscano ma obbiettivamente per quanto fosse forte, la semplice volata come soluzione finale di una gara di 200km non mi entusiasma, Pantani mi incollava allo schermo, aspettavo le salite e quando iniziavano sapevo che il Pirata sarebbe scattato senza tanti "treni" di compagni, lui piccolo, bruttino, calvo, orecchie sventole, insomma l'opposto dello stereotipo del moderno campione (Armstrong Basso), il ciclismo è da sempre fatica sofferenza e sudore e la salita è l'apoteosi del ciclismo e Marco ci e si esaltava in salita. Ora abitando in zona di cose ne ho sentite tante e ora non mi stupisce più nulla, non dico che fosse ne un santo ne totalmente pulito, sono daccordo con Zizzi sull'ematocrito e su come possa salire semplicemente salendo in quota ma ho anche letto gli esami ematici che fece all'ospedale di Imola il giorno dopo Madonna di Campiglio, credo che nel ciclismo di "totalmente puliti" non ce ne siano, non possono esserci ma a parità di furberie Pantani mi faceva alzare dalla poltrona, Marco però era un debole non rsisteva alle "cattive compagnie" perche le cattive compagnie gli presentavano le ragazze gli davano le macchine veloci e i tavoli riservati nei locali attorno a Cesenatico e tutti sanno cosa gira nella riviera romagnola non solo in estate. Morale io credo che il vero doping d pantani sia stato il carattere, l'essersi fatto travolgere da troppa fama circondato da persone che si sono fatte belle con lui. Immagiante il taciturno e montanaro Simoni in Romagna resistere a tentazioni di donne e champagne! E chiudo, Basso ha deciso di svuotare il sacco, l'ha fatto quando ormai intorno a lui si era fatta terra bruciata, senza squadra e senza ingaggi, ormai è più di un anno che si sa che c'è dentro fino al collo e ora muoia Sansone e tutti i Filistei... ma vi prego evitiamo paragoni Basso-Pantani, molto meglio guardarmi smaliziato una tappa del Giro e del Tour senza piu saltare sulla sedia per un omino piccolo pelato basso e con le orecchie a sventola che mi sapeva gasare!!
Complimenti a chi ha avuto la forza di leggermi!!
Blog degli umarells (vecchi e anziani)


Torna a “Altri Sport”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti