Italianbasket // forum

Italianbasket // playlist

Spazio Nazionale

Simone PianigianiPianigiani: italiani da ASG!

Bargnani e Gallinari sarebbero da All Star Game per come stanno giocando. Sarebbe bello, peccato per l'infortunio di Andrea.

Leggi tutto...

Sportitalia sposa la Nazionale di basketLe partite della Nazionale su Sportitalia

E' ufficiale la cessione dei diritti delle gare della Nazionale a Sportitalia per le prossime due annate. Bella notizia per il basket italiano!

Leggi tutto...

Basket: la nostra passione!

L'idea del sito è nata nell'inverno del 2006, per seguire da vicino le gesta di Andrea Bargnani, appena draftato alla #1 dai Raptors (non a caso il dominio era il discutibile ilmago-andreabargnani.it).

Negli anni il sito si è evoluto per seguire anche Marco Belinelli, Danilo Gallinari, Luigi Datome, la Nazionale ed i giovani talenti made in Italy, sino a diventare l'attuale italianbasket. La community conta oltre 1000 utenti, uniti dalla passione per il basket!

Collabora con italianbasket

Siamo sempre alla ricerca di persone desiderose di contribuire alla crescita della nostra comunità, scrivendo articoli, moderando il forum o la fanpage, creando video oppure segnalando e traducendo articoli in lingua inglese apparsi sulla stampa straniera.

Se avete voglia di seguire in maniera attiva le partite dei nostri giocatori, non esistate a contattarci. E se siete pigri, potete anche solamente linkarci!

Tributo a Chicco Ravaglia

Il 23 dicembre 1999 avevo 15 anni: quella mattina mio padre mi diede la notizia: Chicco è morto.

Enrico "Chicco" Ravaglia sarebbe potuto essere un grandissimo giocatore, ma è morto a soli 23 anni, il 23 dicembre, dopo aver segnato il suo career high, 23 punti con la maglia di Cantù. Se questo sito esiste, è grazie alle sensazioni che alcuni giocatori sono in grado di trasmettere. Chicco, per me, è stato il primo di una lunga lista. Per sempre, Chicco.

RafT: ticket to Heaven

Raffaele Troiani, sul Forum conosciuto semplicemente come RafT, era il nostro Grande Saggio. Era, perchè il terremoto dell'Aquila ce lo ha portato via il 6 aprile 2009. Anche se lo abbiamo conosciuto solo "virtualmente", la sua scomparsa ha lasciato un grande vuoto, colmato in parte dai quasi 2000 post che ci ha lasciato, e dai suoi articoli.

Il ricordo più toccante di tutti però è quello scritto dal nostro Canigggia (Dario Vismara).